Protagonisti

Prima del Covid-19, offrire al cliente un'esperienza appagante, coerente e omogenea era un punto di forza, oggi, è diventata una necessità. L’emergenza sanitaria, infatti, ha notevolmente aumentato la penetrazione del digitale anche in un Paese che sembrava destinato a un irrecuperabile digital divide, confermando il bisogno, da parte dei consumatori, di un contatto più profondo e diretto con i brand, visibile dalla crescita esponenziale delle interazioni virtuali. 

Fondata in Cina nel 1999 da Jack Ma e da un gruppo di collaboratori, Alibaba è tra le principali compagnie tecnologiche planetarie, con un giro d’affari pari a 1 trilione di dollari registrato nell’anno fiscale 2020. 

Altavia, società specializzata nella comunicazione commerciale del settore retail, ha presentato un innovativo sistema tecnologico che rivoluziona il volantino tradizionale, trasformandolo in un media digitale. 

Gli ultimi 20 anni hanno visto innumerevoli trasformazioni nella gestione dei magazzini e nella logistica, mentre, in quest’ultimo breve periodo di tempo, gli operatori di magazzino hanno cercato di capire come ottenere maggiore visibilità sulle attività aumentando il livello di digitalizzazione nei luoghi di lavoro come anche nelle interazioni con i partner della supply chain. 

Come ben sappiamo, il Covid-19 ha trasformato il nostro modo di vivere. Uno dei maggiori effetti della pandemia globale e del conseguente lockdown è che siamo stati costretti a spostare molte delle nostre attività e necessità quotidiane sui servizi digitali, praticamente, dall’oggi al domani. 

Andrea Lambiase, Data Protection Officer di Axitea, Global Security Provider, fa il punto sullo scenario relativo alla protezione e alla gestione dei dati personali in Italia, a due anni dall’entrata in vigore del GDPR, evidenziando ritardi e gap da colmare. 

Pagina 7 di 20