Protagonisti

Se in questo momento così particolare della storia commerciale esiste un settore che si è trovato a dover affrontare sfide decisamente ardue, è quello del retail. 

La pandemia che stiamo vivendo porterà effetti di lungo termine, anche una volta che l’emergenza sanitaria sarà rientrata. Le conseguenze economiche e comportamentali, sia per le organizzazioni che per i singoli individui, saranno durature, tanto che già si sta parlando di una “nuova normalità” che sarà, per forza di cose, diversa da quella attuale. 

Negli ultimi anni, il mondo del retail è stato interessato da un intenso processo di Digital Transformation che vede sempre più coinvolti sia i punti vendita e sia la customer experience. 

Lo scorso 18 Maggio, il Governo italiano ha allentato le stringenti misure di sicurezza in vigore dal 12 Marzo, consentendo la ripresa della maggior parte delle attività nel Paese. Non si sono mai fermate, invece, le attività legate ai beni di prima necessità. Simili provvedimenti precauzionali sono stati adottati, successivamente rispetto all’Italia, anche in Europa e nel resto del mondo. 

Anche nel mondo aziendale italiano, la Digital Transformation procede sempre più a vele spiegate, apportando sia innovazione nei processi interni che valore aggiunto nell’ambito della shopping experience. 

L’emergenza Coronavirus e il susseguente lockdown hanno impattato fortemente sul retail fisico. Nell’ambito delle attrezzature a supporto dei punti vendita del comparto, Gruppo Masserdotti, player specializzato in soluzioni innovative basate sulla digital transformation, ha sviluppato una propria analisi dello scenario in atto e di quello a venire, predisponendo un’offerta ad hoc per gli operatori del retail. 

Pagina 3 di 14