A Momentum Connect 2021, presentata la novità di Manhattan Associates a supporto dei processi logistici

A Momentum Connect 2021, presentata la novità di Manhattan Associates a supporto dei processi logistici

News Mercoledì, 26 Maggio 2021 16:02

Nel corso dell’edizione 2021 di Momentum Connect, la conferenza annuale dedicata ai suoi clienti, Manhattan Associates ha ufficializzato il lancio di una nuova solution a supporto della logistica: si tratta di Manhattan Active Transportation Management all’interno della suite Manhattan Active Supply Chain.  

Nell’attuale scenario, le imprese sono sempre più impegnate a innalzare il livello di performance anche sul versante di tutte le fasi attinenti sia alla logistica che al trasporto ed è proprio in tale ambito che Manhattan Active Transportation Management viene introdotta sul mercato al fine di ridurre significativamente tempistiche e sforzi necessari per ottimizzare anche le più complesse reti di trasporto.  

Nel dettaglio, la solution, oltre a essere cloud-native, è anche il primo sistema auto-configurante e auto-sintonizzante del settore e, pertanto, rappresenta un rilevante passo in avanti nella rapidità di ottimizzazione, con tempi di risoluzione fino all’80% più veloci.  

Eddie Capel President and CEO di Manhattan Associates

Non a caso, Eddie Capel, President and CEO di Manhattan Associates, introducendo Momentum Connect, ha sottolineato la necessità di adattarsi rapidamente all’evolversi delle crescenti sfide logistiche ricorrendo a tecnologie appositamente in grado di supportare e con pochi click le aziende. In linea con questo approccio, Manhattan Associates ha totalmente ridisegnato e rimodulato la sua soluzione di gestione dei trasporti in modo da creare un’esperienza intuitiva per i planner del comparto in grado di consentirgli sia di visualizzare che di ottimizzare tutta la loro rete. Questa nuova potente soluzione semplifica e risolve le sfide di trasporto molto più velocemente delle soluzioni TMS tradizionali.  

Gregg Lanyard Director of Product Management di Manhattan

In merito, Gregg Lanyard, Director of Product Management di Manhattan Associates, ha dichiarato: “Manhattan Active Transportation Management è la soluzione di pianificazione ed esecuzione dei trasporti tecnologicamente più avanzata del settore. Il suo potente motore di ottimizzazione rende la pianificazione dei trasporti più veloce, intelligente e facile che mai, dando agli utenti un controllo e una flessibilità senza precedenti per raggiungere il successo operativo”. 

In particolare, il motore di ottimizzazione adattiva utilizza il Machine Learning per sintonizzare automaticamente centinaia di parametri tradizionalmente manuali per ottenere risultati ottimali. Inoltre, Manhattan Active TM offre un’interfaccia intuitiva con un design adattivo in grado di offrire la stessa esperienza attraverso diversi fattori di forma e dispositivi. Nato nel cloud e costruito interamente da microservizi, Manhattan Active TM è totalmente estensibile e non necessita mai di aggiornamenti, dal momento che è la prima soluzione SaaS TMS aziendale a supportare estensioni di personalizzazione senza mai impattare sugli aggiornamenti futuri.  

Manhattan Active Transportation Management

Per di più, Manhattan Active TM fa parte di Manhattan Active Supply Chain, una soluzione unica sia per il comando che per il controllo di tutte le funzioni di distribuzione, lavoro, automazione e, quindi, trasporto. Unificazione delle soluzioni, dunque, è il principio di base di quanto predisposto dalla tech company: difatti, Manhattan Active Transportation Management e Manhattan Active Warehouse Management sono state integrate per ottimizzare la pianificazione e l’esecuzione in entrata e in uscita, assicurando avanzati livelli di flessibilità e di agilità per risolvere problemi logistici che, in precedenza, comportavano notevoli difficoltà nel gestirli.  

Brian Kinsella Senior Vice President of Product Management di Manhattan Associates

Brian Kinsella, Senior Vice President of Product Management di Manhattan Associates, ne ha sottolineato così il carattere innovativo: “Per anni, i nostri clienti hanno espresso il desiderio di abbandonare l’esecuzione di WMS e TMS in modo separato e di ottimizzare e gestire, invece, i processi di flusso in entrata e in uscita come un tutt’uno. Le applicazioni legacy della supply chain rendono la gestione di questi processi end-to-end quasi impossibile, perché le applicazioni integrate sono intrinsecamente limitate nella loro portata e resilienza. Invece di integrare le applicazioni, Manhattan Active Supply Chain è una raccolta olistica di microservizi per l’esecuzione della supply chain, che fornisce a Manhattan e ai nostri clienti un insieme completo di capacità per comporre soluzioni end-to-end. E, poiché tutti i microservizi sono versionless, i nostri clienti beneficiano della nostra lista crescente di use case unificati nel tempo”. 

Manhattan Active Transportation Management, quindi, non soltanto offre un nuovo livello di potenza e di semplicità sul duplice versante della pianificazione e dell’esecuzione della logistica, ma consente anche di visualizzare, controllare e gestire l’intera supply chain aziendale: si tratta di funzionalità che, di fatto, confermano un trend a livello di bisogni provenienti dal mondo aziendale e consistenti, in particolare, anche nel poter ricorrere a soluzioni tecnologiche in versione all-in-one per ottenere un livello maggiore di performance.  

Marco Mancinelli