Per il progetto Lulu Mall Trivandrum, Design International premiato agli Asia Pacific Property Awards

Per il progetto Lulu Mall Trivandrum, Design International premiato agli Asia Pacific Property Awards

Pubblicato in Case History 28 Maggio 2021

In occasione degli Asia Pacific Property Awards, Design International è stato premiato per il progetto Lulu Mall Trivandrum.  

Lulu Mall Trivandrum, ideato da Design International per conto di Lulu Group, player indiano specializzato sia nella costruzione che nella gestione di centri commerciali nell’area dell’Oceano Indiano (in particolare, negli Emirati Arabi Uniti e in India), è stato selezionato come vincitore dei prestigiosi IPA Awards per la categoria Retail Architecture in India, un riconoscimento attestante l’innovatività dei progetti nel comparto. 

Gli International Property Awards, giunti alla ventottesima edizione, coprono più di 45 categorie residenziali e commerciali. Le edizioni regionali sono organizzate per Arabia, Europa, Africa, Canada, Centro e Sud America, Caraibi, USA, Regno Unito e Asia Pacifico. Gli Asia Pacific Property Awards annoverano una giuria indipendente composta da oltre 80 esperti del settore. Il giudizio espresso dalla giuria è focalizzato su design, qualità, servizio, innovazione, originalità e impegno rivolto alla sostenibilità.  

Design International Lulu Mall Trivandrum

Lulu Mall Trivandrum si trova a Thiruvananthapuram (in precedenza, chiamata Trivandrum), la capitale e la città più grande dello Stato indiano del Kerala. Nel dettaglio, l’area complessiva relativa allo sviluppo del progetto è pari a 191.500 metri quadrati ed è composta da un centro commerciale GBA di 92.500 metri quadrati con più di 300 marchi nazionali e internazionali, oltre che da 12 store di riferimento. 

Design International Lulu Mall Trivandrum

Lo shopping center ospiterà un multiplex con 12 schermi e un Family Entertainment Centre che comprenderà un Trampoline Park di 1.850 metri quadrati. In più, Il centro commerciale avrà anche una food court da 2.500 posti, oltre a vari ristoranti e caffè che serviranno diverse cucine regionali e internazionali.  

Kollin Akbar, Design Manager di Design International, ha così illustrato l’importante progetto: “Il nostro scopo principale era quello di creare un luogo che non si limitasse a essere una destinazione per lo shopping, ma un luogo per uscire, riunirsi, incontrare altre persone, rilassarsi e divertirsi. Questo ci ha dato la possibilità di riformulare il design degli spazi interni che offriranno una varietà unica di esperienze”.