La spinta verso un’ottica multicanale e il cosiddetto “cookiegeddon” rappresentano le prove più complesse per gli operatori dell’ecommerce. A sostenerlo sono gli esperti di Fanplayr, che in questo finale d’anno hanno cercato di evidenziare i principali trend emersi durante il 2021 e che dovranno essere tenuti in considerazione  per affrontare al  meglio le sfide del 2022.

Pubblicato in News

Garantire la business continuity e ridurre i failover negli stabilimenti di Castellana Grotte e Conversano, accettando le sfide del mercato industry 4.0, supportando la crescita e ottimizzando la produzione e il confezionamento. Sono questi i principali obiettivi della collaborazione tra Dolciaria Ambrosiana e Uania, grazie alle opportunità offerte da UaniaBox Pro.

Pubblicato in Case History

L’impatto del Covid-19 sta spingendo le aziende di last mile delivery europee verso una maggiore innovazione, investendo sempre più risorse in nuovi servizi, quali il pick up drop off, e funzionalità che consentono di effettuare modifiche alle consegne in tempo reale. Oltre a puntare in modo particolare sulla realtà aumentata sia oggi che in futuro. Di contro, solo una minima parte delle aziende di servizi postali e logistici nordamericane dà la priorità a nuove offerte e si concentra maggiormente sulla soddisfazione della domanda attuale.

Pubblicato in Shopping Experience


Dopo il Museo Virtuale arriva anche la versione digitale dell’Archivio Storico. È questo l’ultimo step di Birra Peroni verso la digitalizzazione del proprio heritage e del più ampio progetto di aggiornamento della sua immagine corporate.

Pubblicato in News

28,5 milioni di italiani utilizzano abitualmente l’online per i loro acquisti di prodotti e servizi. È quanto rilevato dalle ricerche condotte da Netcomm - il Consorzio del Commercio Digitale italiano che hanno evidenziato come l’e-commerce italiano sia cresciuto ulteriormente nell’ultimo anno, premiato sia dalle promozioni sia dalla qualità e la velocità dei servizi ai quali possono accedere digitalmente i consumatori.

Pubblicato in News

Un’area “Plus” riservata per permettere ai visitatori dei centri commerciali di accedere a uno spazio esclusivo e a loro dedicato all’interno dei siti web, avendo così accesso a prodotti, contenuti, servizi, offerte e occasioni di gaming.

Pubblicato in News

Una crescita del +70% rispetto allo scorso anno, con clienti che genereranno su Amazon più di 570 milioni di euro e una crescita anno su anno dei clienti che vendono sul marketplace di Amazon del +75%. Sonno questi i numeri con cui si va a concludere il 2021 di Witailer, giovane startup innovativa che si occupa di aiutare le aziende ad aumentare le vendite online sul canale Amazon, digital retail e marketplace grazie a software e a servizi dedicati.

Pubblicato in Case History

Accelerazione dell’e-commerce, incremento delle attività di Data & Retail Media, digitalizzazione dei servizi finanziari, e trasformazione, attraverso il digitale, delle attività tradizionali di vendita al dettaglio. Sono questi i quattro i driver chiave della strategia digitale e i relativi obiettivi di creazione di valore di Carrefour per il 2026.

Pubblicato in Case History

GameStop Italia aumenta il numero di vendite e ricavi, consolidando il brand e l’insegna, grazie alla collaborazione tra Kelkoo Group e Digital Angels.

Pubblicato in News

Gruppo Fedrigoni, titolare dello storico brand per la fabbricazione dei fogli da disegno Fabriano, si affida a Jaggaer per avviare un processo di trasformazione digitale nella gestione dei fornitori e, soprattutto, nel monitoraggio e razionalizzazione delle procedure legate alle attività di acquisto.



Con l’ingresso nel 2018 del fondo statunitense Bain Capital, difatti, le dimensioni dell’azienda leader nei materiali autoadesivi e nella produzione e vendita di carte per packaging, stampa e grafica sono ulteriormente cresciute, e, in parallelo, anche la mole di lavoro a livello gestionale.



Il progetto di trasformazione, da compiersi attraverso l’adozione della piattaforma collaborativa JAGGAER ONE, è per lo più finalizzato a definire e garantire una governance strutturata in tre principali ambiti, di cui il primo riguarda l’evoluzione della relazione con i fornitori del Gruppo, al fine di rendere più fluido il flusso di raccolta, condivisione e valutazione di tutte le proposte e i progetti di innovazione ricevuti. Il secondo ambito prevede invece la definizione di un processo strutturato, oltre che di parametri e asset di valutazione e qualificazione dei fornitori, che sia valido per tutte le sedi e le società del Gruppo, indipendentemente dalla localizzazione geografica. Il terzo ambito, infine, intende migliorare la gestione delle richieste di acquisto e dei relativi processi approvativi attraverso l’implementazione di un catalogo elettronico, in integrazione con i diversi ERP e sistemi informatici del Gruppo.

A questo proposito, la soluzione sviluppata da Jaggaer permette innanzitutto l’integrazione completa tra le informazioni e i documenti messi a disposizione dai fornitori e i dati provenienti da Info Provider: i dati pervenuti contribuiscono poi a definire un rating per ciascun fornitore, accessibile alle funzioni acquisti tramite un cruscotto di intuitiva e facile valutazione anche grazie alla restituzione grafica delle informazioni. Attraverso l’adozione di un catalogo elettronico, invece, i diversi dipartimenti aziendali avranno accesso a prodotti pre-selezionati e pre-negoziati, da acquistare attraverso un processo facile ed intuitivo, che garantirà all’azienda controllo e indirizzamento della spesa.

“JAGGAER si è rivelato il partner ideale con cui intraprendere un percorso di trasformazione digitale nella gestione degli acquisti in linea con la nostra espansione a livello internazionale e le nostre esigenze di business, in termini di qualità e quantità” ha dichiarato Vitaliano Vantini, Responsabile Acquisti del Gruppo Fedrigoni. “Fin da subito l’azienda ha compreso la nostra necessità di definire processi omogenei, fluidi, garantendo al contempo la trasparenza di processo e la tracciabilità indispensabili per una realtà come la nostra, creando un’intesa piena”.

“Siamo lieti di poter accompagnare nel percorso di trasformazione digitale del procurement una realtà storica e così importante come Gruppo Fedrigoni, che ha portato la qualità della manifattura Made in Italy e l’esperienza della lavorazione nella carta in tutto il mondo” ha dichiarato Matteo Ambrosioni, Account Director di Jaggaer Italia. “E’ una nuova sfida per noi e per la nostra tecnologia, che ha tutti gli atout e la flessibilità per incontrare le esigenze dell’azienda, attuali e future”.

Pubblicato in Supply Chain

Pagina 1 di 10