Per la logistica last mile, Custom punta su Data Intelligence e Mobile Computing

Per la logistica last mile, Custom punta su Data Intelligence e Mobile Computing

Anno 2020 Venerdì, 27 Novembre 2020 15:08 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il comparto logistica e delivery è un asset particolarmente cruciale dell’economia e, come noto, ha espresso tutto il suo potenziale durante l’emergenza pandemica: consegne a domicilio, forte crescita dell’e-commerce e digitalizzazione, infatti, hanno cambiato repentinamente abitudini di consumo e filiera. 

Ed è proprio traendo spunto dal trend evolutivo di tale scenario che il Gruppo Custom, multinazionale tecnologica con sede a Parma, nell’ottica di offrire nuove solutions di supporto alla logistica dell’ultimo miglio, ha scelto di puntare ulteriormente su Data Intelligence e Mobile Computing

In particolare, l’azienda ha lanciato la solution tascabile MP Ranger: si tratta dell’evoluzione della range delle stampanti portatili targate Custom che, negli ultimi due anni, ha sviluppato una serie di soluzioni legate all’autoidentification e data capture, registrando, proprio nell’ultimo periodo, l’interesse del mercato nazionale e internazionale.

MP Ranger può stampare su diversi supporti, con rotoli da 76,2 a 80 mm: carta termica in formato rotolo, carta semplice, etichette spellicolabili, barcode 1D e QR Code. Realizzata in modo da essere robusta e affidabile, la nuova stampante portatile è adatta in contesti outdoor e ciò grazie sia alla protezione IP54 per resistere a spruzzi di liquidi e a polvere per l’utilizzo in condizioni di tempo avverso che alla resistenza alle cadute da 1 metro.

MP Ranger

Inoltre, MP Ranger, che può essere fissata alla cintura o dentro la custodia, è un device che funziona come estensione di un ecosistema digitale in grado di gestire tutte le fasi logistica e delivery: difatti, è collegabile a qualsiasi dispositivo grazie alla tecnologia wireless, partendo dai semplici telefoni e smartphone fino a terminali specializzati, ai mobile computer palmari e ai tablet.

Dotata di librerie Android per la gestione e il monitoring della stampa, MP Ranger supporta SDK Android con sorgenti di esempio per l’interfacciamento con la libreria. Custom ha reso disponibili i driver Windows compatibili con versioni Win7 Win8, Win8.1, Win10 (32/64 bit support). Infine, è grazie al software di configurazione PRinterSet che è possibile sia fare il settaggio della stampante che importare loghi, font e aggiornamenti del firmware per ottenere la massima personalizzazione ed efficienza.

Altre solutions lanciate da Custom a supporto della logistica last mile sono i dispositivi MY3 e MY3 Y. MY3 è la stampante connessa e senza fili già utilizzata e integrata anche in soluzioni per i punti prelievo, elemento importante per garantire assenza di errori, autenticità e molto altro ancora. MY3 X, invece, è la stampante portatile per uso professionale: stampa su carta di larghezza 76,2 mm e con spessore fino a 100gr/m2, con velocità di stampa fino a 80mm/sec.

Alessandro Mastropasqua, Head of Corporate Marketing and Communication di Custom, dichiara: “Il mondo della logistica e del delivery è un settore chiave per lo sviluppo dell’intero ecosistema. La pandemia e il lockdown hanno comportato un cambiamento epocale che ha richiesto alle aziende di rivedere, in pochissimo tempo, le loro strategie e tutta la filiera per rispondere a esigenze nuove e a equilibri inediti. Custom ha fatto dell’ascolto del mercato e dell’esperienza diretta un driver di sviluppo. Tutte le soluzioni, infatti, si pongono dalla parte di chi le utilizza e svolgono il ruolo di problem solver nella quotidianità operativa degli addetti ai lavori”.

Poi, riferendosi alle nuove solutions, Mastropasqua sottolinea: “L’obiettivo è quello di fornire strumenti performanti che semplifichino il lavoro, lo rendano più fluido e, quindi, più veloce ed efficiente. Le sacche di improduttività, infatti, si formano spesso in fasi che sembrano di routine, ma che, invece, sono sostanziali per un flusso di lavoro smart ed efficace. Le stampanti come la portatile MP Ranger sono l’esempio di questo approccio: uno strumento versatile che, nel corso dell’ultimo anno, hanno suscitato l’interesse di mercati differenti. Stampanti facili da usare, robuste e dalle performance importanti, soluzioni che consentono al singolo di svolgere in maniera semplice il proprio lavoro e all’azienda cliente di poter contare su dati e performance vincenti”.

Letto 819 volte