Presentati da Baoli i nuovi frontali elettrici KBE

Presentati da Baoli i nuovi frontali elettrici KBE

Pubblicato in Supply Chain 13 Luglio 2021

Baoli Italia ha appositamente organizzato un roadshow per presentare alla rete i nuovi frontali elettrici KBE 20/25N, con portata da 20 e 25 quintali, migliorati negli ambiti performance, compattezza ed ergonomia.  

La sequenza degli incontri, che toccherà Lainate, Napoli e Catania per coinvolgere tutti i dealer, sarà anche l’occasione per illustrare i dettaagli relativi al significativo sviluppo che il brand sta registrando nel nostro Paese. 

I nuovi KBE 20/25N sono dotati di un sistema di recupero dell’energia in frenata e, per la prima volta, offrono su un prodotto Baoli il sistema di estrazione laterale della batteria: una caratteristica importante, in grado di accrescere la produttività dei mezzi impiegati su più turni e di perfezionare la sicurezza dell’operatore durante il cambio della batteria.  

Baoli KBE 20 25N

Dal 2015, cioè da quando è stato lanciato nel mercato italiano, il marchio Baoli non ha mai smesso di crescere, riuscendo ad affermarsi come uno tra i principali costruttori di carrelli sul territorio italiano. Ora, Baoli sta conquistando clienti sempre più importanti, tra i quali figura Unicoop Tirreno, una delle 7 grandi Coop italiane e che si è dotata di una flotta composta da oltre 200 macchine

In Baoli, a crescere è anche l’organizzazione di vendita e di assistenza, tanto che, oggi, l’azienda è presente in tutto il territorio nazionale con una rete capillare composta da 70 dealer, la metà dei quali monomarca ed equamente distribuiti tra Nord (40%), Centro (29%) e Sud (31%).  

Baoli presentazione KBE 20 25N

A questi, si aggiungono 2 Baoli Partner: si tratta di una nuova forma di affiliazione concepita per coprire ancora meglio il territorio e per presidiare le province italiane attraverso specifici accordi siglati con alcune officine che già collaborano con i dealer e che potranno svolgere attività sia di service che di vendita. Oltre a ciò, Baoli ha recentemente rafforzato la rispettiva organizzazione con l’inserimento di Antonio Menichini che, in qualità di Area Manager, seguirà i dealer attivi nel Centro-Sud Italia.  

Massimo Marchetti, Head of Sales di Baoli in Italia, ha dichiarato: “Nei primi mesi del 2021, abbiamo registrato una straordinaria crescita delle vendite e, entro la fine dell’anno, puntiamo a superare i livelli record raggiunti nel 2019. Il marchio Baoli è sempre più noto e apprezzato in Italia per l’eccellente rapporto qualità/prezzo e l’elevato livello di service che siamo in grado di offrire. Se, inizialmente, ci rivolgevamo prevalentemente alle PMI, oggi, lavoriamo anche che per grandi realtà industriali. Giunti a questo punto, la nostra ambizione è diventare il quinto brand in Italia per volumi di vendita, ampliando la nostra gamma con l’inserimento di frontali elettrici da 30 a 50 quintali”.