Sostenibilità e logistica: pubblicato da Prologis l’ESG Impact Report 2019

Sostenibilità e logistica: pubblicato da Prologis l’ESG Impact Report 2019

Vota questo articolo
(0 Voti)

Prologis, player operante nel settore immobiliare logistico, ha pubblicato l’ESG Impact Report 2019 che riassume i progressi compiuti in termini di tutela ambientale, responsabilità sociale e governance (ESG) a livello globale. 

Il report evidenzia anche le aree strategiche per l’azienda: centralità del cliente, cambiamento attraverso l’innovazione e l’eccellenza operativa, cultura e talento. Tra le principali aree d’intervento, sono evidenziati i risultati raggiunti grazie alle attività svolte da Prologis nell’ambito ESG.

Per rispondere alle continue carenze di manodopera nei settori del trasporto, della distribuzione e della logistica, Prologis ha sviluppato un programma di formazione all’avanguardia in materia di logistica digitale attraverso la Prologis Community Workforce Iniziative (CWI).

In particolare, l’azienda ha anche fornito strumenti di formazione in realtà virtuale e piattaforme di coinvolgimento dei dipendenti e, attraverso Prologis Ventures, ha collaborato con WorkStep in modo da fornire ai clienti un modalità più efficiente ed economico per soddisfare le loro esigenze di personale.

Inoltre, Prologis ha provveduto a installare l’illuminazione a LED su 4,6 milioni di metri quadri di immobili per la logistica. Sempre sul versante ambientale, Prologis ha superato l’obiettivo di 200 megawatt (MW) di capacità solare installata entro il 2020, addirittura con un anno e mezzo di anticipo rispetto a quanto si era posta e ha fissato un nuovo obiettivo di 400 MW da raggiungere entro il 2025.

Infine, è stata raggiunta la neutralità operativa delle emissioni di carbonio e, in merito, Prologis è stata la prima società immobiliare della classifica S&P 100 a farlo. Nel dettaglio, la strategia di riduzione delle emissioni di carbonio di Prologis è incentrata sulla riduzione delle emissioni dirette e indirette in tutto il business, compresa la riduzione delle emissioni provenienti dall’uso di energia sia negli uffici che negli spazi dei clienti.