A Bologna, in arrivo un nuovo hub logistico realizzato da Scannell Properties

A Bologna, in arrivo un nuovo hub logistico realizzato da Scannell Properties

Vota questo articolo
(0 Voti)

Scannell Properties, player statunitense operante nel settore immobiliare logistico, ha ufficializzato l’acquisizione di terreni adatti al Build-To-Suit per realizzare, a Bologna, un nuovo hub logistico. 

Il nuovo polo logistico, denominato logisticairpark, si estenderà su un’area pari a 160.000 metri quadri e sarà ubicato in una posizione strategica, dal momento che sarà adiacente all’aeroporto bolognese, a soli 8 km dal centro della città e potrà, quindi, offrire eccellenti collegamenti diretti tramite la rete autostradale A1, A13, A14 e la tangenziale di Bologna. La nuova struttura logistica verrà realizzata all’insegna della massima flessibilità, con spazi modulari che andranno da 7.300 a 25.000 metri quadri e si comporrà di 3 edifici distinti, ciascuno con relativi piazzali e aree di parcheggio.

Scannel Hub a Bologna

Gli edifici saranno personalizzati in ottica Build-to-Suit e cioè in base alle esigenze specifiche dei conduttori. La progettazione dell’hub è studiata per il contenimento di flussi elevati, con un cospicuo numero di baie di carico in proporzione allo spazio. Oltre a ciò, il nuovo polo logistico ha l’obiettivo di ottenere la certificazione LEED Silver, grazie alla progettazione ecofriendly coerente con specifici elementi di sostenibilità ambientale quali l’illuminazione a LED rivolta al risparmio energetico e i pannelli fotovoltaici, oltre alla significativa attenzione riservata alla ricostruzione del verde, con una piantumazione intensiva di alberi ad alto fusto attorno agli immobili e la realizzazione di un parco pubblico.

Tra le caratteristiche principali del progetto relativo al nuovo hub, spiccano 88 baie di carico (1 ogni 850 metri quadri), l’impianto antiincendio conforme agli standard NFPA, la portata pavimento pari a 5 tonnellate per metro quadro e l’altezza libera media pari a 10,85 metri. Infine, il nuovo polo sarà interamente recintato con servizio facoltativo di sorveglianza 24 su 24 ore. Scannell Properties prevede che la prima consegna avverrà nel terzo trimestre del 2021.

Fondata nel 1990, Scannell Properties, che conferma la propria volontà di espansione anche nel mercato italiano, annovera un’esperienza trentennale nello sviluppo Build-To-Suit e speculativo di immobili industriali, uffici, strutture governative e plurifamiliari negli USA e in Canada. Fino ad oggi, la company statunitense ha ultimato 328 progetti di sviluppo, per un totale pari a 5.908.633 metri quadri di superfici.

Francesco Nappo Italy Expansion Director di Scannell Properties

Francesco Nappo, Italy Expansion Director di Scannell Properties, ha così commentato il progetto immobiliare logistico: “Il lancio di questo primo progetto in Italia rappresenta una pietra miliare per il team europeo di Scannell Properties. Si tratta di una location particolarmente strategica, nel vero cuore logistico del Paese: è per questo motivo che l’area di Bologna offre ai potenziali tenants una grande opportunità di conquistare spazi in un mercato in forte sviluppo e trasformazione”.