Per la propria supply chain, scelta da Sainsbury’s la piattaforma end-to-end di Blue Yonder

Per la propria supply chain, scelta da Sainsbury’s la piattaforma end-to-end di Blue Yonder

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sainsbury’s, tra i principali retailer multimarca e multicanale Regno Unito, operante nei comparti largo consumo, abbigliamento, arredamento e servizi finanziari, ha scelto di ricorrere alla piattaforma end-to-end di Blue Yonder per la digital transformation della propria supply chain. 

Oltre ad annoverare una serie di partnership nel commercio all’ingrosso a livello globale, Sainsbury's gestisce più di 2.000 store con i brand Sainsbury’s, Argos e Habitat. Nel dettaglio, Sainbury’s ha riconosciuto nella piattaforma targata Blue Yonder e basata sull’Artificial Intelligence un importante abilitatore strategico rivolto a ottenere una supply chain end-to-end. La piattaforma abbinata alle soluzioni di Blue Yonder già in uso da parte di Sainsbury’s rafforzerà i seguenti ambiti: previsione della domanda e attività di replenishment, pianificazione e gestione degli spazi, della range, del magazzino e della forza lavoro, rendendo disponibile un’apposita digital control tower.

Sainburys Fulham

Blue Yonder e il team Sainsbury's Tech creeranno una piattaforma autonoma per la supply chain, che consentirà al personale del retailer una maggiore focalizzazione sul servizio ai clienti. In particolare, Sainsbury's ha scelto la piattaforma di Blue Yonder per le avanzate capacità di Machine Learning e per le soluzioni basate su SaaS che abilitano una supply chain end-to-end in grado di rispondere alle nuove sfide che i retailer devono affrontare.

Mark Morgan Executive Vice President and Chief Revenue Officer di Blue Yonder

Mark Morgan, Executive Vice President and Chief Revenue Officer di Blue Yonder, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di ampliare la nostra partnership di lunga data con Sainsbury's offrendo soluzioni estremamente innovative e incentrate sul cliente, che permettono di soddisfare efficacemente le esigenze in continua evoluzione dei consumatori, in particolare in tempi di grandi sfide, come quelli attuali”.

Poi, Morgan ha aggiunto: “Sappiamo quanto sia importante la supply chain di Sainsbury’s per sostenere la ricca storia di successo dell’azienda e per consolidare la fedeltà dei suoi clienti. Le nostre innovative funzionalità di Artificial Intelligence e di Machine Learning vantano risultati comprovati e concreti e la nostra piattaforma end-to-end non ha eguali sul mercato. Il nostro obiettivo è garantire che AI e ML abilitino con successo la trasformazione digitale di Sainsbury’s”.

John Elliott Chief Technology Officer Retail di Sainsburys

John Elliott, Chief Technology Officer Retail di Sainsbury’s, ha sottolineato: “Cerchiamo di migliorare costantemente il modo in cui rispondiamo alle esigenze dei nostri clienti. Avere una supply chain predittiva, autonoma e flessibile che fa leva su tecnologie digitali all’avanguardia e sull’esperienza ingegneristica di Sainsbury’s Tech ci permette di soddisfare i nostri clienti in qualsiasi momento attraverso molteplici canali di acquisto. Blue Yonder ha fornito un mix equilibrato di funzionalità avanzate, esperienza nel campo del Machine Learning, una cultura e valori strettamente allineati ai nostri, tra cui l’impegno per la sostenibilità”.