Con la tecnologia UV-C, le soluzioni Beghelli sanificano l’aria di ambienti retail e HoReCa

Con la tecnologia UV-C, le soluzioni Beghelli sanificano l’aria di ambienti retail e HoReCa

Pubblicato in Soluzioni PDV 28 Luglio 2021

Beghelli ha realizzato diverse solutions dirette a sanificare gli spazi indoor per ridurre significativamente le probabilità di diffusione di virus e batteri.  

Nel dettaglio, le soluzioni SanificaAria Beghelli sono basate sulla tecnologia uvOxy che consente di sanificare l’aria tramite un sistema a camera chiusa saturata con raggi UV-C: l’aria viene, prima, aspirata attraverso un sistema di ventole e, poi, canalizzata a contatto con la luce ultravioletta che la sanifica e, quindi, la rimette in circolo.  

Tale sistema è progettato in modo che i raggi ultravioletti restino sempre confinati e in tutta sicurezza all’interno del dispositivo stesso e senza né entrare in contatto diretto con le persone e né produrre ozono. Pertanto, la sanificazione può essere continuativa, 24 ore su 24, anche quando le persone sono presenti nell’ambiente. 

La range SanificaAria è composta di sanificatori professionali per ambienti di varie dimensioni ai quali si affiancano apparecchi progettati per l’illuminazione di emergenza e non che, grazie a un brevetto esclusivo targato Beghelli, integrano la funzione di sanificazione dell’aria con la tecnologia UV-C

I dispositivi SanificaAria sono resi disponibili dall’azienda in diversi modelli in base alla capacità di sanificare cospicue quantità di aria ed essere idonei per ambienti di dimensioni fino a 400 metri quadrati (SanificaAria400), fino a 250 metri quadrati (SanificaAria200) o essere dimensionati per trattare ambienti fino a 50 metri quadrati (SanificaAria30). 

Beghelli

In particolare, è grazie all’accuratezza della realizzazione e al design moderno, tali solutions sono collocabili sia in ambito civile che nel terziario in modo da rispondere efficacemente alle esigenze di sanificazione di luoghi pubblici come negozi, bar, esercizi commerciali, uffici, ristoranti, hotel, ospedali e scuole, oltre, ovviamente, ad abitazioni private

L’efficacia antimicrobica di SanificaAria è stata testata dal laboratorio Tecnal e dall’Università di Modena e Reggio Emilia, mentre il Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova ne ha valutato l’operatività in ambiente: tali test hanno confermato la capacità di abbattere oltre al 99% di virus e batteri, permettendo, in determinate situazioni, di ridurre approssimativamente a zero i rischi di infezioni causate da agenti infettivi. 

Inoltre, l’IMQ, Istituto Italiano Marchio di Qualità, ha effettuato le misure di emissione della radiazione UV-C, verificando l’assenza di emissioni pericolose. Infine, il Tecnopolo “Mario Veronesi” - TPM di Mirandola ha provveduto a testare l’attività antivirale del sistema germicida SanificaAria con lo specifico ceppo virale SARS-CoV-2 responsabile dell’attuale emergenza pandemica di Covid-19, dimostrando una riduzione media della carica virale di 2,46 log10 TCID50, corrispondente a una riduzione pari al 99,66%.