Digital payments: in Italia, arriva Viva Wallet

Digital payments: in Italia, arriva Viva Wallet

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il servizio di digital payment Viva Wallet, di proprietà dell’omonimo provider europeo specializzato in soluzioni di pagamento totalmente basate su cloud, è stato reso disponibile in 17 Paesi, Italia compresa. 

La FinTech è stata costituita 18 anni fa come software house di sviluppo per il settore finanziario e, oggi, offre soluzioni di pagamento smart per qualsiasi tipo di business: dalle piccole attività quali bar e ristoranti fino a quelle su larga scala come i punti vendita del retail.

Il pacchetto di solutions comprende un business account gratuito con IBAN italiano per rimuovere la necessità di dover disporre di un altro conto bancario per la liquidazione, una Carta di Debito Business e una solution per l’accettazione di carte come un lettore carte (ma non limitato ad esso).

Yannis Larios Senior Vice President di Viva Wallet

Yannis Larios, Senior Vice President di Viva Wallet, delinea così l’ingresso nel nostro Paese: “Viva Wallet sta entrando nel mercato italiano per portare a commercianti, aziende e liberi professionisti un pacchetto di pagamenti richiesto da molto tempo: accettazione carte con commissioni 0% sia per negozi che per e-commerce, un IBAN italiano senza bisogno di una banca e una carta di debito business per avere accesso immediato ai propri fondi”.

Poi, Larios aggiunge: “Con la liquidazione giornaliera, l’accettazione di circuiti di pagamento locali e internazionali, terminali Android per pagamenti con smartphone e la convenienza di attivare istantaneamente online ogni servizio, Viva Wallet è la soluzione per i pagamenti più innovativa e rapida che diventerà la scelta preferita delle imprese italiane”.

Viva Wallet WooCommerce

Di recente, WooCommerce, la piattaforma e-commerce sviluppata da Automattic, ha siglato un accordo proprio con Viva Wallet per offrire una soluzione di gateway di pagamento nativo paneuropea gratuita.