I vantaggi dell’e-commerce di prossimità, la soluzione perfetta per le PMI

I vantaggi dell’e-commerce di prossimità, la soluzione perfetta per le PMI

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sarà capitato a tutti, in particolare in questo momento, di sentire parlare di “e-commerce di prossimità”, conosciuto anche con il termine inglese di “proximity e-commerce”. Ma perché questo fenomeno sta emergendo in particolar modo ora e, soprattutto, quali vantaggi offre ai retailer che prediligono questo canale di vendita digitale? 

In un momento storico come questo, nel quale si cerca di acquistare localmente e dai piccoli produttori sotto casa (secondo i dati dell’Osservatorio di Netcomm, il commercio on line locale e, in particolare, il Click and Collect, in questo periodo, è cresciuto del +349%), sono sempre di più i negozi che decidono di aprire uno store on line, un po’ per incrementare le vendite e un po’ per offrire alla propria clientela un servizio in più, come, per esempio, la consegna a domicilio o la possibilità di acquistare in digitale, ma di ritirare, poi, il prodotto nel negozio fisico.

L’e-commerce di prossimità, infatti, è proprio questo, ovvero la digitalizzazione degli acquisti dai negozi sotto casa del consumatore. Secondo Vidra, portale che offre una potente piattaforma di commercio basata su cloud per aiutare e sostenere le aziende in crescita, l’e-commerce di prossimità è, ora più che mai, una efficace arma che i piccoli produttori locali possono utilizzare per offrire un’esperienza paragonabile ai grandi big degli acquisti on line come, per esempio, Amazon o eBay.

L’e-commerce di prossimità, proprio perché basato sul commercio on line dai negozi vicino a casa, pone il fattore umano al centro dell’esperienza dell’utente e mira a servire il cliente nello stesso modo in cui questo verrebbe servito nel negozio fisico. Il cliente che si reca in negozio alla ricerca del prodotto di cui ha bisogno sa che, per qualsiasi problema. può rivolgersi a un commesso che saprà soddisfare la sua richiesta. Quindi, nell’e-commerce di prossimità, è di fondamentale importanza mettere a disposizione degli acquirenti un numero da chiamare o un servizio di chat per ricevere assistenza, prima, durante o dopo l’acquisto stesso.

Tra i vantaggi dell’e-commerce di prossimità, vi è il fatto che esso consente all’utente di godere di un’esperienza di acquisto tangibile, come se fosse realmente in uno store fisico. È fondamentale, quindi, offrire un’esperienza completamente personalizzata: se, infatti, i grandi colossi dell’e-commerce non possono permettersi di seguire minuziosamente ogni pratica di acquisto, questo può fare la differenza nell’e-commerce di prossimità, dove gli acquirenti possono richiedere, per esempio, eventuali modifiche sui capi di abbigliamento che stanno acquistando, quali stringere una manica troppo larga o ancora accorciare il cinturino di un nuovo orologio. I consumatori italiani vogliono creare un rapporto fidelizzato con i propri negozi di fiducia, così come i negozi stessi desiderano instaurare un legame forte con i propri acquirenti, rendendoli abituali.

vidra

Secondo il portale, negli ultimi tre mesi, sono oltre 1.500 le realtà che hanno abbracciato la sfida del digitale, in particolar modo, nei settori Food and Beverage, Moda, Abbigliamento e Scarpe, Sport e Benessere. Per sopravvivere, però, può essere utile seguire qualche piccolo suggerimento di Vidra che, solo nell’ultimo anno, è riuscito ad aiutare oltre 2.000 piccole e medie imprese a digitalizzarsi. Per il portale, tra le attività più importanti, vi è la fidelizzazione dei clienti: incentivare qualcuno che ha già fatto acquisti in quel negozio risulta di gran lunga più facile del processo di acquisizione da zero di un nuovo acquirente.

Ancora, può essere utile chiedere ai propri clienti un feed-back post vendita, per capire in che direzione si sta andando e cosa può essere migliorato. In questo modo, il cliente si sente preso in considerazione e comprende quanto per il brand la sua opinione sia di fondamentale importanza. Infine, per consolidare la propria clientela, può essere anche utile offrire qualche omaggio come, per esempio, la consegna gratuita o coupon e buoni sconto da utilizzare in negozio.

Infatti, se è vero che bisogna investire sempre di più nel commercio digitale, è anche vero che è nel negozio fisico che si riesce a instaurare un vero rapporto umano, la base per la creazione e lo sviluppo di tutto il resto, compreso il commercio.

Guido Frascadore
CEO di Vidra
(www.vidra.com)