28,5 milioni di italiani scelgono l'online per i loro acquisti

28,5 milioni di italiani scelgono l'online per i loro acquisti

News Domenica, 28 Novembre 2021 09:06

28,5 milioni di italiani utilizzano abitualmente l’online per i loro acquisti di prodotti e servizi. È quanto rilevato dalle ricerche condotte da Netcomm - il Consorzio del Commercio Digitale italiano che hanno evidenziato come l’e-commerce italiano sia cresciuto ulteriormente nell’ultimo anno, premiato sia dalle promozioni sia dalla qualità e la velocità dei servizi ai quali possono accedere digitalmente i consumatori.


A farla da padroni nelle scelte d’acquisto dei consumatori italiani online in questo periodo prenatalizio, saranno in particolar modo le categorie del comparto fashion, luxury e lifestyle, soprattutto abbigliamento, gioielli, arredamento e giocattoli, cosÌ come emerso dall’ultima ricerca effettuata nell’ultimo anno in collaborazione con Veepe su un bacino di acquirenti online composto da circa 28,5 milioni di individui: oltre 1 su 2 ha utilizzato infatti proprio il canale online per effettuare il suo ultimo acquisto nelle categorie fashion&lifestyle.

Seguono poi i prodotti per la salute, un settore che quest’anno ha già registrato una crescita del 43,3% rispetto al 2020, raggiungendo il valore di 1,5 miliardi di euro e abbracciando un bacino di utenza di ben 18 milioni di consumatori.

Non mancano infine gli acquisti di prodotti tecnologici e quelli del settore del Food & Grocery, un settore che in Italia nel 2021 è cresciuto del 37,5%, in particolare per l’acquisto di prodotti biologici, free-from e 100% italiani.



"Gli oltre 28,5 milioni di italiani che acquistano online si aspettano certamente da questa black week offerte e promozioni, ma quello che è più interessante osservare è che ricercheranno contenuti personalizzati, servizi in tempo reale e valori intangibili in sintonia con i valori ambientali. La sostenibilità è certamente l’ambito di innovazione su cui i consumatori digitali si aspettano di più dai brand. Gli e-shopper del nostro Paese vogliono che le imprese si impegnino a innovare in ottica di sostenibilità tutti gli aspetti relativi al processo di produzione e di acquisto online di un prodotto: si aspettano soluzioni sostenibili nelle logiche di produzione, nelle modalità di consegna e spedizione, così come nell’utilizzo di confezioni riciclabili ed eco-friendly. La corsa al Natale sui canali online che parte in questi giorni rappresenta una grande opportunità per le piccole e medie imprese italiane: non solo per il crescente numero di consumatori digitali nel mondo, ma anche per le peculiarità dei canali digitali che ben si prestano a valorizzare gli elementi di eccellenza che spesso caratterizzano l’offerta delle aziende italiane” commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm.