Juniper Networks supporta il retailer israeliano Duty Free James Richardson

Juniper Networks supporta il retailer israeliano Duty Free James Richardson

News Lunedì, 01 Novembre 2021 09:14

Semplificare le operation IT, migliorare la soddisfazione dei clienti nei punti vendita, nei centri di distribuzione e nel quartier generale dell’azienda e, ovviamente, aumentare le performance finanziarie. Sono questi i principali obiettivi del retailer israeliano Duty Free James Richardson nella scelta di affidarsi alla nuova soluzione AI-driven Juniper Mist di Juniper Networks, piattaforma che sfrutta l’intelligenza artificiale per massimizzare l’uptime del WiFi negli spazi commerciali Free tramite operation autogestite, soluzione dei malfunzionamenti basata sull’intelligenza artificiale e livelli di servizio personalizzabili, il tutto gestito tramite microservizi cloud.


L’implementazione ha riguardato soprattutto gli access point Juniper Mist AP41 insieme con il servizio Juniper Mist WiFi Assurance e Marvis Virtual Network Assistant, servizi cloud in grado di semplificare le operation IT grazie agli insight a livello di client, il troubleshooting rapido delle connessioni wireless e cablate, le analisi dei trend, l’individuazione delle anomalie e la soluzione dei problemi. Grazie a Juniper Mist, infatti, la rete o si ripara da sola o fornisce al team IT suggerimenti su come risolvere proattivamente i problemi prima che impattino sui clienti.



Più nello specifico, Mist AI non solo offre un approccio coerente alla gestione delle reti wireless e wired, ma con il suo Radio Resource Management è capace di sfruttare l’apprendimento per rinforzo, risolvendo i problemi correnti con le interferenze da radiofrequenze nei punti vendita presso gli aeroporti. Grazie all’affidabilità del WiFi AI-drive, inoltre, JR/Duty Free può ora connettere i display digitali in modalità wireless senza più necessità di cablarli. L’eliminazione dei cavi ha reso i display visivamente più accattivanti semplificando in modo significativo la rete.



Non solo. JR/Duty Free sta anche sperimentando i nuovi servizi di localizzazione indoor per aumentare l’engagement dei clienti e ottimizzare il merchandising in store. È possibile ad esempio offrire ai clienti il check-in mobile con un saluto personalizzato e avvisare automaticamente un commesso quando il cliente usa il servizio di ritiro. Il cliente, inoltre, può fare acquisti in un negozio e ritirare la merce in un punto vendita diverso o al termine del viaggio di ritorno. Vi è poi anche la possibilità di implementare aanche servizi di localizzazione avanzati come, ad esempio, notifiche di prossimità, localizzazione dei prodotti, e gli analytics dettagliati possono poi essere utilizzati per generare valore, fornendo dati preziosi sui modelli di spostamento dei clienti utili a definire il posizionamento ideale dei prodotti.
JR/Duty Free nei suoi negozi, uffici e magazzini utilizza inoltre anche gli switch Juniper Networks EX Series Ethernet e può implementare in modo trasparente l’assicurazione wired tramite il cloud per offrire funzionalità simili agli attuali prodotti per l’assicurazione wireless.

 “Prima di usare Juniper dedicavamo molto tempo e risorse per la gestione dell’infrastruttura di rete”, ha affermato Avi Aciman, VP & CIO di Duty Free James Richardson. “Eravamo quindi alla ricerca di una soluzione che permettesse di abbreviare il processo di troubleshooting, semplificare la piattaforma di gestione utilizzando il cloud e volevamo adottare una tecnologia all'avanguardia basata sull’intelligenza artificiale. Dopo una lunga ricerca, abbiamo scelto la tecnologia Juniper Mist, che ci offre una soluzione a 360 gradi per l’infrastruttura di rete di JR”.

“L’obiettivo primario di questa innovativa implementazione WiFI è di creare una customer experience più ingaggiante nei punti vendita JR/Duty Free dell’aeroporto Ben Gurion”, ha aggiunto James Morgan, Vice President, Enterprise Sales, EMEA di Juniper Networks. “La maggior parte delle persone non viaggia tutti i giorni e JR vuole offrire a queste persone un’esperienza di acquisto oltre le aspettative. Continueremo a lavorare con JR/Duty Free per supportare le loro innovazioni nel retail man mano che proporranno nuove idee”.