Lanciata da Gruppo Carrefour la piattaforma Big Data Eagle

Lanciata da Gruppo Carrefour la piattaforma Big Data Eagle

News Lunedì, 26 Luglio 2021 12:53

Gruppo Carrefour spinge ulteriormente sulla digitalizzazione lanciando la nuova piattaforma cloud Big Data Eagle.  

Attualmente in fase pilota, la piattaforma basata sul sistema di analisi dei dati Big Query di Google raccoglie le informazioni inerenti agli acquisti effettuati presso tutti gli store Carrefour in modo da stabilire sia un modello che un profilo dei consumatori. 

L’obiettivo del progetto consiste nel prevedere le esigenze dei clienti dell’insegna e identificarne in anticipo le tendenze di acquisto nei punti vendita.  

Miguel Ángel González Gisbert Global Chief Technology Officer di Gruppo Carrefour

In merito, Miguel Ángel González Gisbert, Global Chief Technology Officer di Gruppo Carrefour, sottolinea: “I maggiori vantaggi risiedono nella circolazione e nello scambio dei dati in tutti i Paesi coinvolti, che dovrebbero aumentare, di anno in anno, per arrivare a coprire l’intera geografia Carrefour (oltre 30 nazioni) in modo da comprendere meglio i nostri clienti e migliorare l’efficacia delle nostre campagne di marketing”. 

Il gigantesco database, quindi, memorizzerà e verificherà in modo incrociato la totalità delle informazioni registrate sulla spesa effettuata dai clienti Carrefour. Lo scambio di informazioni e di soluzioni tra le filiali locali consentirà di ridurre progressivamente i tempi di sviluppo di Eagle che, a sua volta, contribuirà a supportare l’innovazione, anche a livello locale, basata sull’Artificial Intelligence applicata al retail.   

Gabriela Stanica Chief Information Officer di Carrefour Romania

Gabriela Stanica, Chief Information Officer di Carrefour Romania, uno dei due Paesi (l’altro è il Belgio) dove Eagle è già operativa, dichiara: “Tramite Eagle, siamo stati in grado di processare mezzo milione di scontrini al giorno, analizzando ogni combinazione possibile tra i vari format, i moltissimi dati e i vari profili di consumatori. Questo vuol dire che, oggi, nel nostro Paese, siamo in grado di identificare i vari cluster di consumo a livello di singolo negozio, a seconda che si tratti di cacciatori di promozioni, di persone alla ricerca di novità oppure di clienti premium o, ancora, di acquirenti d’impulso. Così, il nostro marketing è sempre in grado di proporre le offerte più indicate qui e ora, cioè in un contesto mirato ed estremamente granulare”.  

Artificial Intelligence

Gruppo Carrefour prevede di implementare, entro la fine di quest’anno, l’utilizzo di tale solution di Artificial Intelligence e Big Data applicata al processo decisionale strategico anche a Taiwan, in Polonia e in Italia.