Sostenibilità e imballaggi: ampliata da Lidl Italia la strategia REset Plastic

Sostenibilità e imballaggi: ampliata da Lidl Italia la strategia REset Plastic

News Martedì, 13 Luglio 2021 12:39

Lidl Italia compie un ulteriore e significativo step verso la creazione di un’economia circolare: infatti, è nell’ambito della strategia REset Plastic del Gruppo Schwarz che il retailer mira a raggiungere una media del 20% di materiale riciclato negli imballaggi di plastica delle proprie private label entro la fine del 2025.  

Oltre a ciò, l’insegna ha annunciato l’eliminazione della plastica nera negli imballaggi a marchio proprio entro la fine di quest’anno, aumentandone in modo rilevante la riciclabilità. Con tali nuove misure, Lidl Italia contribuisce alla strategia internazionale REset Plastic del Gruppo Schwarz che punta sia a diminuire l’utilizzo della plastica in tutti i mercati in cui opera che a creare cicli chiusi.  

REset Plastic Lidl

Lidl Italia ha già provveduto a rivedere numerosi packaging a marchio proprio in modo da ridurre l’impiego della plastica: nello specifico, è il caso delle confezioni più sostenibili che sono state ridisegnate a seconda dei vari prodotti, con interventi effettuati a livello sia di formato che di materiali.

Su tale versante, un esempio concreto è rappresentato dalle uova, il cui involucro in plastica è stato sostituito da un contenitore in polpa di legnoNel caso dei detersivi liquidi Formil, invece, si è provveduto a ridurre le dimensioni del flacone consentendo di risparmiare, mediamente, il 25% di plastica, il tutto in un’ottica di packaging responsabile e, quindi, sostenibile.  

lidl plastic

Infine, tra le iniziative intraprese da parte dell’insegna per limitare il proprio impatto sull’ambiente, figura anche un processo virtuoso sul territorio italiano attivato mediante uno smaltimento dei rifiuti attento all’ambiente in tutte le strutture di pertinenza e mettendo a disposizione dei clienti degli appositi contenitori per la raccolta differenziata: così facendo, viene reso possibile sia il recupero delle plastiche degli imballaggi che la relativa trasformazione in nuova materia prima.  

Eduardo Tursi Amministratore Delegato Acquisti e Marketing di Lidl Italia

Eduardo Tursi, Amministratore Delegato Acquisti e Marketing di Lidl Italia, ha così commentato il progetto: “Si tratta di un importante traguardo nell’ambito della nostra strategia per la riduzione della plastica. Oltre a ridurre l’utilizzo di questo materiale, infatti, stiamo contribuendo a rafforzare le possibilità di riciclo eliminando la plastica nera. Una presa di posizione aziendale che lancia un chiaro segnale al mercato e pone l’accento sulla priorità che riveste per Lidl Italia l’adozione di un modello di economia circolare”.