In Italia, certificazione Bancomat per i nuovi terminali Self di Ingenico

In Italia, certificazione Bancomat per i nuovi terminali Self di Ingenico

News Martedì, 13 Luglio 2021 11:07

Ingenico, a Worldline brand e player specializzato in soluzioni epayment, ha ottenuto la certificazione Bancomat per i suoi nuovi terminali Self, in particolare, nelle versioni Self/2000 e Self/5000.  

Nel dettaglio, la serie Self si compone di terminali di pagamento modulari stand alone adatti all’installazione in distributori self-service (quali vending machine, chioschi, totem, etc.) di ogni ambito e settore verticale. 

Di fatto, l’ottenuta omologazione conferma il commitment di Ingenico nell’assicurare la totale compliance delle sue tecnologie nel mercato bancario locale per la gestione di carte sia di credito che di debito PagoBancomat (anche nella versione digit) e sottolinea l’attenzione rivolta dal player tecnologico verso i mercati della distribuzione automatica e dei pagamenti elettronici in modalità self-service.  

Ingenico Self 2000

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche della linea di terminali Self, in particolare, spicca la possibilità di accettare su un unico device monoblocco tutti i possibili lettori di strumenti di pagamento (contactless, magnetico e a chip), incluso il lettore ottico per i QR CodeOltre a ciò, le dimensioni standard EVA agevolano l’installazione di tali terminali, le certificazioni di sicurezza PCI-PTS V5 ed EMV garantiscono l’inviolabilità dei dati riservati, l’interfaccia full touch ottimizza la shopping experience del cliente e, infine, la connettività multipla (Ethernet, 4G, MDB) permette collegamenti veloci e affidabili. 

La disponibilità dei nuovi device Self permetterà di ampliare ulteriormente l’accettazione di carte di credito e di debito per acquisti di qualsiasi importo (con o senza PIN), così come l’accettazione di wallet e di carte privative, presso un elevato numero di postazioni nel comparto della distribuzione automatica in generale: per esempio, dalle pompe di benzina ai parcheggi, dai distributori automatici alle biglietterie e alle colonnine adibite alla ricarica elettrica. 

In più, la range Self targata Ingenico si arricchirà, a breve, di nuovi modelli: si tratta del Self/4000, con caratteristiche analoghe, ma tastierino fisico non touchscreen e i due moduli Self/7000 e Self/8000 che, installati congiuntamente, uno per permettere la lettura di ogni tipo di carta e l’altro per dare la funzionalità di PIN-entry, potranno garantire performance ancora più avanzate in tutte quelle installazioni che, già oggi, prevedono l’impiego di più device, sostituendo, in questo modo, l’attuale offerta di Ingenico conosciuta come iSelf Trio e iSelf Duo.   

Paolo Temporiti Head of Terminals Solutions Services GoToMarket TSS GTM Italy and South Eastern Europe di Ingenico

Paolo Temporiti, Head of Terminals, Solutions and Services GoToMarket Italy and South Eastern Europe di Ingenico, a Worldline brand, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi della certificazione ottenuta per i moduli unattended, risultato di un lungo lavoro di sviluppo del team italiano. L’offerta innovativa e completa consentirà ai merchant, ai retailer e al mondo bancario di agevolare l’accettazione dei pagamenti in modalità self-service, oggi, sempre più diffusa, soprattutto, in questo periodo di Covid, favorendo l’impiego sicuro di carte, wallet e strumenti di pagamento in ogni occasione d’uso”.