Per i propri store, scelto da Gruppo Selex il packaging sostenibile Sormapeel

Per i propri store, scelto da Gruppo Selex il packaging sostenibile Sormapeel

News Giovedì, 22 Aprile 2021 00:49

Gruppo Selex ha scelto di adottare, nei propri store, la linea di packaging sostenibile per l’ortofrutta Sormapeel.  

Nel dettaglio, una volta terminata la fase di test, la solution targata Sorma Group sarà adottata per tutte le confezioni in rete del reparto ortofrutta dei prodotti a Marchio del Distributore di Selex. In questo modo, Gruppo Selex diventa la prima insegna ad aver apportato un cambio totale e radicale, applicando Sormapeel a tutta la propria offerta MDD

La componente in plastica delle confezioni scelte da Selex sarà mediamente inferiore del 30% rispetto agli imballaggi tradizionali e si caratterizzerà per un 30% di componente in carta in più, fattore che, di fatto, veicolerà l’effettiva attenzione rivolta dalle insegne del Gruppo Selex alla sostenibilità ambientale.

Tra i plus insiti nella soluzione di packaging sostenibile Sormapeel, oltre alla robustezza, alla funzionalità e alla leggerezza, rientra anche la facilità di riciclo: difatti, la riciclabilità di carta e plastica è sia rapida che efficiente e ai riciclatori viene conferito un imballo mono-polimero, privo di inchiostri e di colle che ne comprometterebbero la qualità del riciclato.

Mario Mercadini Sorma Large Scale Manager

Mario Mercadini, Large Scale Manager di Sorma Group, riferendosi alla collaborazione con Gruppo Selex, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti che aziende di questo calibro si siano mosse così velocemente per concretizzare il proprio impegno nella sostenibilità. Sormapeel soddisfa, infatti, le 3 R: Riduzione, Riciclabilità e Riutilizzabilità”.

Luca Vaccaro Direttore MDD del Gruppo Selex

Luca Vaccaro, Direttore MDD del Gruppo Selex, ha sottolineato: “Questo passaggio rientra all’interno di un ampio progetto legato alla sostenibilità di tutti i prodotti a Marchio del Distributore. Selex. In quanto secondo Gruppo della Distribuzione Moderna, si sta impegnando da oltre un anno in un percorso che tocca 4 pilastri: la tutela delle condizioni di lavoro dei nostri fornitori e della relativa filiera, la qualità delle materie prime impiegate, l’educazione alimentare e la riduzione dell’impatto ambientale dei nostri pack. In merito a questi ultimi, stiamo lavorando per ridurre la quantità di plastica a parità di prestazioni, per sostituire materie prime vergini con materie prime riciclate, per convertire imballaggi non riciclabili in riciclabili e per eliminare eventuali overpack”.