On line food delivery: per Deliveroo, in netta crescita gli ordini plastic-free

On line food delivery: per Deliveroo, in netta crescita gli ordini plastic-free

News Domenica, 24 Gennaio 2021 23:09 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sulla piattaforma di on line food delivery Deliveroo, crescono gli ordini plastic-free, cioè effettuati senza richiedere, insieme al cibo ordinato, le posate in plastica: nel 2020, difatti, tali ordini si sono attestati a quasi l’88% del totale, riportando un aumento pari al +5% rispetto al 2019. 

Deliveroo è stata la prima piattaforma di food delivery in Italia a introdurre, nel Giugno 2017, l’opzione “no posate”, che offre ai clienti la possibilità di non richiedere, al momento dell’ordine, forchette, cucchiai e coltelli usa e getta.  

Si tratta di un’iniziativa che, fin dal suo lancio, ha riscosso un successo significativo proprio tra gli utenti della piattaforma leader dell’on line food delivery e che, di fatto, rientra nell’ambito di un impegno più ampio rivolto sia al riciclo che alla riduzione della quantità di rifiuti.

Matteo Sarzana General Manager di Deliveroo Italia

In merito, Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italia, ha dichiarato: “L’impegno per l’ambiente è parte del DNA di Deliveroo. Vogliamo farlo insieme ai nostri consumatori e ai ristoranti partner, che sono direttamente coinvolti nelle attività sviluppate a favore della sostenibilità”.

Poi, Sarzana ha sottolineato: “Oltre a dare la possibilità ai nostri clienti di non ricevere le posate in plastica, consumatori e ristoratori sono stati protagonisti delle campagne sul riciclo e sulla riduzione dei rifiuti promosse, nei mesi scorsi, a Milano, in collaborazione con AMSA e, a Brescia, con Aprica. È un impegno che vogliamo portare avanti anche nel 2021, per fare di Deliveroo una presenza sempre più positiva per le comunità e nei territori nei quali operiamo”.