Mobile payments: annunciato da Satispay un round di serie C da 93 milioni di euro

Mobile payments: annunciato da Satispay un round di serie C da 93 milioni di euro

Anno 2020 Lunedì, 23 Novembre 2020 19:39 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Satispay, la FinTech italiana operante nel comparto del mobile payment con l’App omonima, ha annunciato un round di finanziamenti dal valore complessivo di circa 93 milioni di euro. 

Nel dettaglio, si tratta di 68 milioni di capitale risultanti dall’acquisto di azioni di nuova emissione e di 25 milioni provenienti dall’acquisto di quote in capo a precedenti investitori che, per agevolare la risposta all’eccesso di domanda, hanno lasciato spazio a soggetti in grado di sostenere la crescita a livello internazionale. Sommando questo nuovo round di serie C ai 42 milioni di euro dei precedenti round di serie A e B, sottoscritti da business angel e da investitori industriali e internazionali, in totale, Satispay raggiunge 110 milioni di euro di investimenti raccolti dalla sua costituzione, avvenuta nel 2013.

 

Satispay

In particolare, l’ingresso di TIM Ventures, al fianco di Square, Tencent e LGT Lightstone, tra i più importanti investitori tech a livello mondiale che, per la prima volta, investono su un’azienda italiana, conferma un trend importante e positivo sul comparto FinTech europeo, che sembra non subire la crisi, ma, anzi, essere pronto a compiere un ulteriore step con attori che, nei prossimi anni, potranno passare dall’essere start-up di successo, ma locali, a leader europei nei vari servizi finanziari.

I finanziamenti raccolti sosterranno non soltanto lo sviluppo di Satispay nel domestic market, dove l’App, ad oggi, annovera oltre 1,3 milioni di utenti e oltre 130mila esercenti, ma anche l’espansione in Europa, a partire dai Paesi come Lussemburgo e Germania, in cui la FinTech italiana ha già fatto il suo ingresso. Nello scenario generato dall’emergenza pandemica, Satispay ha registrato un marcato aumento sul duplice versante delle iscrizioni e dell’utilizzo dei servizi dell’App, arrivando a contare, nei primi dieci mesi del 2020, quasi 450mila nuovi utenti e 35mila nuovi esercenti affiliati al network, tra cui importanti gruppi come Carrefour, Auchan, Autogrill, Mondadori, KFC e partner tecnici di rilevanza globale, come Docomo e VTEX, a dimostrazione di una crescita progressiva anche del settore on line.

Alberto Dalmasso Founder and CEO di Satispay

Alberto Dalmasso, CoFounder e CEO di Satispay, ha così commentato: “Ogni giorno di più, è chiaro quanto sia strategico e ricco di opportunità il mercato in cui ci muoviamo. In tutto il mondo, chi propone con successo nuovi modelli di pagamento sembra muoversi lungo un fil rouge comune. Lo stesso che ha tracciato la crescita di Satispay e su cui continueremo a lavorare: sviluppare attorno al pagamento servizi a valore aggiunto che possano essere per utenti ed esercenti, anche piccoli e indipendenti, una via facile e rapida per trarre vantaggio dalla rivoluzione digitale, senza subirla, ma cavalcandola, evolvendo verso modelli di e-commerce di prossimità”.

Letto 797 volte