L’App Getfy lancia un’iniziativa gratuita per aiutare ristoratori ed esercenti

L’App Getfy lancia un’iniziativa gratuita per aiutare ristoratori ed esercenti

Anno 2020 Giovedì, 12 Novembre 2020 17:00 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(2 Voti)

Getfy, l’aggregatore di servizi smart che consente di creare un canale di comunicazione diretto tra negoziante e consumatore, ha predisposto un piano totalmente gratuito per aiutare ristoratori, baristi ed esercenti a continuare a svolgere proficuamente, nel corso dell’attuale emergenza sanitaria, la rispettiva attività. 

L’adesione all’iniziativa sarà gratuita fino a data da destinarsi e ciò proprio per aiutare le imprese per tutto il tempo necessario a riorganizzarsi anche per la gestione delle attività da asporto. Nel dettaglio, Getfy è un’App concepita per aggregare in un solo portale tutti i principali servizi richiesti nel settore food and beverage, fungendo da punto di contatto con il ristoratore, consentendo di ordinare da smartphone, offrendo la possibilità di contattare il locale, di visionare il menù, di pagare comodamente dal tavolo e di chiamare i camerieri.

Inoltre, l’App comprende una serie di funzionalità rivolte a gestire al meglio tutta la filiera produttiva: per esempio, ottimizzando le giacenze di magazzino e monitorando i processi di fornitura, migliorando il turn-over dei tavoli e il rush della cucina o, ancora, amministrando automaticamente la copertura dei turni nel locale.

App Getfy

Tra i servizi inclusi nell’offerta gratuita targata Getfy, figura la possibilità di profilare il proprio ristorante o locale sull’App stessa inserendo tutti i dettagli relativi, gli orari di apertura e chiusura, i contatti, l’indirizzo e le specialità del posto. In particolare, il pacchetto gratuito offre la possibilità di ordinare direttamente dall’App (disponibile per Android e iOS) e di conoscere anche la fascia oraria nella quale ci sono meno richieste e, quindi, meno clientela da servire: ciò consente sia di evitare assembramenti che di sostare al di fuori dal locale per il minor tempo possibile.

In una dichiarazione congiunta, Cesare Vicentini e Davide Sardei, CoFounders di Getfy, sottolineano: “In questo momento così difficile e non solo per la sanità, ma anche per l’economia italiana, abbiamo pensato di fare un gesto concreto per aiutare gli esercenti italiani ad andare incontro alla propria clientela in totale sicurezza, continuare a vendere e permettersi di pagare gli stipendi a personale e collaboratori. Proprio per questo, abbiamo deciso di offrire un pacchetto interamente gratuito che speriamo possa servire ai commercianti per stabilire un flusso di comunicazione diretto con la propria clientela, evitando file e assembramenti nel locali, ma anche per gestire al meglio la merce e le comunicazioni con fornitori e dipendenti”.

Letto 610 volte