Affidati a CBRE lancio, commercializzazione e gestione del Retail Park Parco 51 di Pomezia

Affidati a CBRE lancio, commercializzazione e gestione del Retail Park Parco 51 di Pomezia

News Lunedì, 26 Ottobre 2020 00:43 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

È stato assegnato a CBRE, player internazionale nella consulenza immobiliare, il mandato di commercializzazione e di gestione del nuovo Retail Park Parco 51 di Pomezia, inaugurato lo scorso 17 Ottobre. 

La struttura, ubicata nell’area dell’ex Casamercato, rappresenta un importante progetto di riqualificazione urbana promosso Escas Srl, società appartenente al Gruppo Ziaco e che annovera un’esperienza pluriennale sia nella costruzione che nella gestione di immobili industriali e commerciali.

Con una GLA pari a circa 20.000 metri quadri, Parco 51 è dotato di un vasto parcheggio coperto e presenta un’offerta commerciale diversificata composta da 17 unità: 10 medie superfici, 6 destinate alle attività di ristorazione e 1 ancora alimentare.

Agevolmente accessibile dal centro di Pomezia, Parco 51 si propone come punto di riferimento per lo shopping quotidiano del territorio. Oltre a ciò, il progetto di retail real estate rappresenta un’importante opportunità lavorativa per l’area di riferimento, grazie alla creazione di più di 400 posti di lavoro.

Franco Rinaldi Head of Property Management and Business Development di CBRE Italy

Franco Rinaldi, Head of Property Management and Business Development di CBRE Italy, ha dichiarato: “Si tratta di un importante progetto di riqualificazione che ha preso vita grazie al lavoro di squadra di questi mesi e all’approccio integrato di CBRE, che si occupa dell’asset a 360 gradi: dallo studio del layout, alla commercializzazione, al pilotage e alla gestione fino alle attività di marketing pre-lancio e a regime”.

Poi, Rinaldi ha aggiunto: “L’apertura di Parco 51 è anche un importante segnale del fatto che, nonostante il momento complicato in cui ci troviamo a causa della pandemia Covid-19, i tenant continuano i loro piani di sviluppo: il retail è dinamico e continua a rappresentare un’asset class fondamentale del real estate e un comparto imprescindibile su cui puntare nell’ottica di una totale ripresa”.