Analisi Nielsen: i CEO del largo consumo sempre più orientati verso la Digital Transformation

Analisi Nielsen: i CEO del largo consumo sempre più orientati verso la Digital Transformation

Anno 2020 Lunedì, 12 Ottobre 2020 12:26 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

In occasione del recente evento organizzato da ShopFully “Il digitale al servizio del Drive To Store: strategie e casi di successo”, Nielsen ha presentato le principali evidenze di un’indagine realizzata intervistando i CEO di aziende operanti nei comparti industria e distribuzione. 

Dai dati targati Nielsen, in particolare, non soltanto emerge che il 95% dei CEO interpellati intende investire decisamente sulla Digital Transformation, ma anche che, con modalità crescente, il vero motore di trasformazione del comparto del largo consumo è la digitalizzazione delle promozioni, nel senso che si profila un vero e proprio spostamento degli investimenti verso solution di Drive-to-Store digitale incentrate sull’utilizzo dello smartphone per portare i consumatori, sempre più on line, nei punti vendita.

Il trend individuato da Nielsen non lascia spazio a dubbi: oramai, il volantino digitale viene considerato come investimento strategico primario dal 71% dei CEO intervistati, mentre il 57% di essi comunque dichiara che limiterà gli investimenti riservati al tradizionali volantino cartaceo. Nel 2020, il digitale ha superato il cartaceo come mezzo sia per informarsi che per pianificare la spesa, tanto che ben 6 consumatori su 10 appartenenti alla fascia di età compresa tra i 25 e i 55 anni dichiarano di cercare on line le informazioni attinenti alle promozioni e tale percentuale risulta essere in crescita rispetto all’anno scorso.

Coerentemente con tale trend, ShopFully stessa ha registrato un marcato aumento sia del tempo trascorso sui propri marketplace che dei volantini sfogliati (+44%) per ogni sessione: di fatto, si tratta di risultati che confermano il volantino digitale come il mezzo ideale per le campagne di customer engagement.

Stefano Cini Consumer Intelligence Director di Nielsen

Stefano Cini, Consumer Intelligence Director di Nielsen, ha così commentato: “La storia ci insegna che le emergenze sono un vero e proprio spartiacque che permette alle aziende di successo di emergere. La forte tensione evolutiva che sempre caratterizza i periodi come quello che stiamo vivendo sta accelerando il processo di trasformazione digitale del mercato, portando a un’esplosione dell’omnicanalità”.

Poi, Cini ha aggiunto: “Tra gli strumenti principali a disposizione dei retailer, si è affermato il volantino digitale, ormai fenomeno di massa e mezzo fondamentale per comunicare trasversalmente ai consumatori. Il volantino, infatti, è utile sia per attrarre nuova clientela che per aumentare l’intention to buy, moltiplicando le opportunità di engagement tra shopper, insegna e brand. Oggi, non investire nel volantino digitale vuol dire rischiare di scomparire in futuro”.

Stefano Portu CEO e Co Founder di ShopFully Group

Stefano Portu, CEO e Founder di ShopFully, riferendosi al trend in atto, ha tenuto a sottolineare: “Il settore retail sta vivendo un momento di cambiamento epocale: nei mesi appena trascorsi, abbiamo visto accelerare fortemente la digitalizzazione già in atto da tempo, con lo smartphone che diventa il mezzo chiave per accompagnare il consumatore in negozio”.

Inoltre, Portu ha dichiarato: “Questa rivoluzione nelle strategie dei retailer italiani e internazionali non accenna a rallentare: sia i consumatori, con l’aumento importante di utilizzo del mobile per prepararsi alla spesa, sia i retailer, con il fortissimo incremento di investimenti su volantino digitale, confermano di aver scelto lo smartphone come primo canale di relazione e comunicazione, superando anche mezzi tradizionali”.

Letto 699 volte