Digital Skilling: in 3 mesi, raggiunte 10 milioni di persone da Microsoft, LinkedIn e GitHub

Digital Skilling: in 3 mesi, raggiunte 10 milioni di persone da Microsoft, LinkedIn e GitHub

Anno 2020 Mercoledì, 30 Settembre 2020 22:50 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ad appena 3 mesi dall’attivazione dell’iniziativa globale Digital Skilling, in 231 Paesi, sono già 10 milioni le persone che stanno acquisendo nuove competenze digitali grazie ai corsi di formazione e alle risorse on line offerti gratuitamente da Microsoft, LinkedIn e GitHub. 

Diretto a portare più competenze digitali a 25 milioni di persone in tutto il globo entro la fine del 2020, il progetto è stato concepito per rispondere alla crisi economica mondiale causata dall’emergenza Coronavirus con l’obiettivo di velocizzare la ripresa economica, in particolare, per le persone più colpite dalla perdita di posti di lavoro. Sono 3 percorsi di formazione che hanno ottenuto il maggior successo in termini sia di accesso che di frequenza a livello globale: si tratta di Sviluppatore Software, Data Analyst e Customer Service Specialist.

Nel dettaglio, il piano di formazione, che comprende una serie di iniziative e di strumenti digitali rivolti a chiunque sia interessato ad aggiornare le rispettive competenze, prevede l’utilizzo di tecnologie come Big Data e Analytics. Tra gli obiettivi prioritari dell’iniziativa emerge l’identificazione delle competenze e dei profili più richiesti per percorsi di carriera.

Si tratta di contenuti di formazione gratuiti per tutto il 2020 con accesso a risorse Microsoft, LinkedIn e GitHub dirette ad aiutare le persone a sviluppare le competenze richieste dal mercato del lavoro e ad accedere a costi ridotti alle certificazioni Microsoft riconosciute dal mercato fino alla fine del 2020, oltre all’ accesso gratuito a strumenti avanzati di ricerca del lavoro. Il tutto, ovviamente, inserito in uno scenario sempre più rivolto a un crescente processo globale di Digital Transformation.

Ambizione Italia DigitalRestart

Nel nostro Paese, sono già 90.000 le persone coinvolte nell’iniziativa globale che arricchisce il progetto di lungo termine della filiale italiana Ambizione Italia #DigitalRestart e che vede nel mondo sia dell’Education che delle competenze digitali un fondamentale pilastro di rilancio e di crescita del Paese dopo l’emergenza pandemica. Di fatto, il piano prevede un focus ad hoc sulla formazione, con training e appositi percorsi di aggiornamento per raggiungere 1,5 milioni di persone tra studenti, professionisti e disoccupati entro i prossimi 3 anni.

Silvia Candiani MICROSOFT

Silvia Candiani, Amministratore Delegato Microsoft Italia, commenta: “La crisi economica generata dalla pandemia è senza precedenti. Per non lasciare nessuno indietro, abbiamo unito le forze a livello globale con LinkedIn e GitHub per aiutare le persone che sono rimaste senza lavoro a prepararsi per i lavori del futuro, facilitando l’accesso alle competenze digitali, fondamentali in questa fase di ripartenza. Abbiamo compreso in questi mesi il ruolo centrale del digitale nelle nostre vite e il suo valore strategico”.

Poi, Candiani aggiunge: “Abbiamo assistito in 2 mesi a un processo di trasformazione digitale che, di solito, vediamo in 2 anni, ma occorrono le giuste competenze per poter cogliere appieno il potenziale e le opportunità di questo cambiamento. La formazione sarà la chiave per tornare a crescere e a essere competitivi: da una nostra ricerca recente, è emerso, per esempio, che le organizzazioni che traggono maggior valore dall’adozione dell’Intelligenza Artificiale sono quelle che non puntano solamente sull’automazione e sull’efficienza operativa, ma anche sulla formazione dei propri talenti. Con il piano Ambizione Italia #DigitalRestart, siamo impegnati con i nostri partner per accelerare ancora di più in questa direzione”.

Letto 777 volte