Rebranding nella spesa on line: Supermercato24 diventa Everli

Rebranding nella spesa on line: Supermercato24 diventa Everli

Pubblicato in News 06 Luglio 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(2 Voti)

Supermercato24, la piattaforma della spesa on line, attiva un’operazione di rebranding e ufficializza il cambio di nome in Everli: si tratta di un’importante decisione strategica inserita sia in un ampio progetto di riposizionamento aziendale che in un’espansione ulteriore a livello internazionale. 

Supermercato24 è nata 6 anni fa, a Verona, per offrire ai consumatori la possibilità di fare la spesa in meno tempo. Ad oggi, l’azienda è diventata leader nel domestic market, annovera più di 100 partnership tra distributori e produttori e ha consegnato oltre 1 milione di spese in 50 province italiane. Durante l’ultimo anno, Supermercato24, grazie all’acquisizione di Szopi e al conseguente ingresso nel mercato polacco, ha raggiunto il primo importante traguardo per l’espansione internazionale.

Da un lato, l’obiettivo di aumentare ulteriormente l’offerta per i clienti e, dall’altro, il processo di internazionalizzazione sono alla base della strategia di riposizionamento aziendale: nel dettaglio, Everli risponde sia all’esigenza di un nome e di un brand globale facile da ricordare anche per un pubblico non italiano e sia all’obiettivo di garantire a chi si affida alla piattaforma on line un’agevole esperienza, prima, durante e dopo la spesa.

Quindi, non si tratta più soltanto della semplice comodità insita nel risparmio di tempo, ma anche di una soluzione smart per rendere più serena la vita dei consumatori riducendo le complessità della spesa per tutti gli stakeholder coinvolti nel processo d’acquisto: clienti, shopper e partner commerciali.

Il cambio di nome si declina anche in un totale rinnovamento sul versate grafico, con una nuova palette di colori, una nuova tipografia e un nuovo logo: “Mano”, una linea chiusa e continua disegnante una mano con un prodotto ed evocante il nuovo concetto creativo del “Ciao ciao spesa”, un nuovo modo di vivere la spesa, focalizzandosi soltanto sulla parte più piacevole della shopping experience.

Federico Sargenti CEO di Everli

Federico Sargenti, CEO di Everli, ha così commentato l’operazione di rebranding: “Abbiamo deciso di attuare un cambio così importante perché vogliamo avviare una nuova era per il nostro brand. Vogliamo diventare un brand di riferimento per il mercato internazionale, con un nome facile da ricordare per tutti e che infonda in chi ci sceglie un senso di serenità, quella che gli inglesi chiamano Peace of Mind. Basti pensare al profondo cambiamento che l’emergenza Coronavirus ha comportato nell’utilizzo della spesa on line: non è più una semplice comodità, ma una soluzione necessaria per eliminare le complessità.

Poi, Sargenti ha aggiunto: Con Everli, vogliamo offrire un servizio che mantenga i tratti distintivi che ci hanno portato fino a qui, portandoli a un livello superiore, con un’offerta più ampia e un’esperienza più semplice e gratificante per i clienti. Everli significa serenità, un nuovo modo di vivere la spesa, una mano pronta a rispondere alle esigenze di tutti”.