Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy: le etichette rivelano i consumi degli italiani

Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy: le etichette rivelano i consumi degli italiani

Anno 2020 Giovedì, 02 Luglio 2020 16:37 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(1 Vota)

La nuova edizione dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy descrive come le informazioni indicate sulle confezioni dei prodotti orientano le scelte dei consumatori italiani. 

Utilizzando il codice a barre GS1 per identificare circa 112mila prodotti e incrociando le informazioni rilevate sulle etichette dal servizio Immagino di GS1 Italy con i dati Nielsen relativi al venduto, l’Osservatorio Immagino coglie gli emergenti trend di consumo, misurandone la diffusione sul versante degli assortimenti, la copertura nei nuclei familiari acquirenti e, infine, l’impatto diretto sulle vendite. Con cadenza semestrale, l’Osservatorio Immagino fornisce e aggiorna il proprio set di informazioni, arricchendosi a ogni edizione di nuovi claim e approfondimenti.

Di particolare interesse, tra le varie inserite all’interno della nuova edizione, risulta la parte di analisi relativa al come l’emergenza Coronavirus andrà a impattare sia sui comportamenti che sugli atteggiamenti dei consumatori: si tratta di dati che fungono da supporto alle aziende del largo consumo nell’assumere importanti scelte strategiche all’insegna dell’innovazione e della progettualità che, di fatto, segneranno i prossimi mesi di ripartenza.

Nel dettaglio, la settima edizione dell’Osservatorio Immagino ha monitorato 112mila prodotti che, nel corso del 2019, hanno generato circa 36 miliardi di euro di vendite, coprendo l’82% del sell-out totale raggiunto in Italia da ipermercati e supermercati.

Marco Cuppini Research and Communication Director di GS1 Italy

Marco Cuppini, Research and Communication Director di GS1 Italy, sottolinea: “Le etichette dei prodotti sono un efficace mezzo di comunicazione per le aziende e uno strumento di informazione molto utilizzato dai consumatori, sempre interessati a saperne di più su quel che acquistano. L’Osservatorio Immagino monitora i cambiamenti delle informazioni in etichetta e riesce, così, a seguire l’evoluzione sia della domanda che dell’offerta e a cogliere tutti i segnali che arrivano dal mondo del largo consumo”.

In occasione della sua settima edizione, l’Osservatorio Immagino ha anche consolidato gli andamenti delle variabili analizzate dal 2016 fino ad oggi: un’analisi approfondita e, allo stesso tempo, trasversale, appositamente realizzata per comprendere quali fenomeni duraturi del largo consumo sono diventati mainstream e quali, invece, si sono dimostrati fenomeni di breve durata.

Per il download della settima edizione dell’Osservatorio Immagino: osservatorioimmagino.it

Letto 737 volte