In Italia, gli store Ikea riaprono in sicurezza e ancora più digitali

In Italia, gli store Ikea riaprono in sicurezza e ancora più digitali

Pubblicato in News 18 Maggio 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

A partire da oggi, Lunedì 18 Maggio, i 21 punti vendita italiani di Ikea si preparano a ricevere nuovamente i visitatori, salvaguardandone la sicurezza e offrendo ancora più digitale. 

Per la riapertura, sono state implementate diverse iniziative a tutela delle persone che accederanno agli store: si tratta non soltanto di misure dirette a proteggere sia i clienti che i collaboratori ricorrendo a pratiche igieniche rafforzate, ma anche al distanziamento fisico, reso possibile da un controllo ancora più rigoroso del numero di visitatori.

Negli ultimi mesi, Ikea Italia si è presa cura dei propri co-worker verso i quali ha delineato un piano di sostegno e di stabilità economica a partire dalla fase iniziale dell’emergenza Coronavirus, offrendo, dove possibile, formule di lavoro più flessibili per le funzioni, opportunità di formazione da remoto per tutti i co-worker, sostegno psicologico e un’assicurazione sanitaria dedicata alle cure per il Covid-19.

Ikea

Anche grazie a tutte queste azioni, oggi, Ikea Italia è in grado di riaprire i propri punti vendita e di riaccogliere fisicamente i propri clienti. L’obiettivo è quello di essere ancora più accessibile, conveniente e sostenibile tramite il potenziamento della strategia omnichannel che integra i punti vendita fisici con lo sviluppo del digitale: in particolare, un ulteriore modo per essere ancora più vicini ai propri clienti risiede nel lancio che Ikea si appresta a fare, nelle prossime settimane, di un’App che consentirà ai clienti di gestire direttamente dal proprio smartphone tutto il processo d’acquisto con un’interfaccia semplice e intuitiva.

Oltre a ciò, da alcune settimane è già stato disponibile dal retailer il servizio di progettazione personalizzata da remoto, con un consulente esperto che, sulla base delle specifiche esigenze e preferenze del cliente, realizza il progetto in videochiamata, illustrandolo nel dettaglio e perfezionandolo insieme per, in seguito, procedere all’acquisto.

Infine, in modo da soddisfare la crescente domanda e offrire ai clienti tempistiche express, Ikea ha provveduto a implementare nuove modalità per i servizi di consegna, che consentono l’evasione degli ordini a partire da 2 giorni dalla loro realizzazione, attivando un apposito test per la spedizione dei prodotti direttamente dagli store. Tale servizio non andrà a sostituire quello già esistente, dai magazzini centrali di Piacenza e di Riano, ma, di fatto, contribuirà a raggiungere un maggiore livello di efficienza. 

Le novità non finiscono qua: infatti, tramite l’App ufirst, sarà possibile prenotare virtualmente il numero per la fila e monitorare da remoto, ovunque ci si trovi, l’avanzamento della coda: si tratta di un sistema pratico e sicuro che, a partire dal 18 Maggio, verrà testato in 4 punti vendita dell’insegna (Catania, Corsico, Firenze e San Giuliano Milanese).

Ikea

Asunta Enrile, Country Retail Manager and CSO di Ikea Italia (nella foto principale in alto), dichiara: “La passione, la cura, l’impegno dei nostri co-worker sono stati fondamentali per arrivare fin qui. A loro e alle loro famiglie va il mio profondo ringraziamento. Siamo di fronte a una riapertura che sa quasi di una nuova inaugurazione dei nostri store, un nuovo inizio in una realtà nuova”.

Poi, Enrile aggiunge: “Viviamo un passaggio straordinario che ci pone di fronte a qualcosa di mai visto e che tutti siamo chiamati ad affrontare, a cominciare da un modo diverso di stare insieme. Ora più che mai, vogliamo essere vicini alle persone, adattandoci ai nuovi bisogni e mettendo a disposizione di tutti non solo i nostri prodotti, ma anche soluzioni e servizi che contribuiscano a creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone”.