A Napoli, inaugurato da Accenture il Cyber Fusion Center

A Napoli, inaugurato da Accenture il Cyber Fusion Center

News Mercoledì, 29 Gennaio 2020 14:13 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

È stato inaugurato da Accenture, a Napoli, il Cyber Fusion Center, un centro di ultima generazione dedicato alla Cyber Security. Già entro la fine dell’anno in corso, l’azienda prevede di raddoppiare il numero dei dipendenti, raggiungendo un totale di circa 100 professionisti. 

Il Cyber Fusion Center è un punto di riferimento locale rivolto alla protezione del digital business per le aziende e opera in stretta sinergia con gli altri centri presenti in tutto il mondo, tra i quali quelli di Bangalore (India), Praga (Repubblica Ceca), Tel Aviv (Israele), Sydney (Australia) e Washington DC (USA).

Presso il centro, operano talenti che, lavorando a stretto contatto con i clienti attraverso una logica di co-creazione, sono impegnati a sviluppare nuove strategie e soluzioni che garantiscano una protezione non soltanto di tipo reattivo, ma anche predittivo e, allo stesso tempo, proattivo contro la criminalità informatica.

Nel nostro Paese, Napoli rappresenta uno dei principali hub di Accenture, società presente, sempre nella città partenopea, anche con l’Advanced Technology Center che, attualmente, occupa quasi 2.000 persone. Di fatto, è con il Cyber Fusion Center che Accenture consolida ulteriormente la propria presenza nell’area creando un vero e proprio hub dell’innovazione nel Sud Italia.

Fabio Benasso Presidente e Amministratore Delegato di Accenture Italia

Fabio Benasso, Presidente e Amministratore Delegato di Accenture Italia, ha dichiarato: “Dopo l’apertura degli Advanced Technology Center di Napoli e Cagliari, con l’inaugurazione di questo centro dedicato alla Cyber Security, Accenture conferma il suo impegno a investire anche nel Mezzogiorno”.

Poi, Benasso ha aggiunto: “Qui, stiamo creando un vero e proprio hub dell’innovazione che opera in un ecosistema virtuoso con le istituzioni, le aziende e il mondo accademico e che è in grado di attrarre e valorizzare i talenti locali, portando innovazione e crescita in tutto il Paese. Il Cyber Fusion Center di Napoli sarà certamente un importante punto di riferimento per aziende italiane ed internazionali”.