A “Reaction 2020”, Passepartout rilancia con nuove solutions per retail e HoReCa

A “Reaction 2020”, Passepartout rilancia con nuove solutions per retail e HoReCa

Pubblicato in News 22 Giugno 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel corso del digital event “Reaction 2020”, tenutosi on line lo scorso 19 Giugno, Passepartout, la software house con sede nella Repubblica di San Marino, ha ufficializzato il lancio di nuove solutions a supporto dei settori retail e HoReCa. Le nuove release sono state realizzate anche per fronteggiare le difficoltà causate dall’emergenza Coronavirus ai comparti di appartenenza dei clienti Passepartout. 

Nel corso degli ultimi mesi caratterizzati dal lockdown, gli sviluppatori in forza alla società sanmarinese hanno lavorato per attivare apposite soluzioni gestionali dirette a un’erogazione ancora più efficiente e, quindi, più performante. 

Stefano Franceschini Presidente di Passepartout

Come sottolineato nellintroduzione alla convention digitale da Stefano Franceschini, Presidente di Passepartout, la software house ha operato per sviluppare una nuova versione delle sue soluzioni software: nel dettaglio, si è trattato di un vero e proprio lavoro di riorganizzazione dei dati e della usability rivolto a realizzare solutions ancora più attuali, sul versante della funzionalità, in modo da rispondere alla richiesta crescente di flessibilità proveniente dal mercato di riferimento e in un’ottica strettamente orientata sia alla semplificazione delle procedure che, dunque, al rinnovamento funzionale.

In particolare, Passepartout ha a provveduto ad aggiornare le solutions Mexal e PassCom, conservandone le caratteristiche, ma lanciando le versioni Mexal 20.20 e PassCom 20.20. Per quanto riguarda i settori retail e HoReCa, Passepartout ha ufficializzato il lancio di nuove App e di ulteriori funzionalità a supporto delle attività e-commerce.

Per il comparto HoReCa, le novità Passepartout consistono nella nuova App MySelf riscritta e integrata nativamente con il programma gestionale (il tutto include anche la prenotazione pasti, room service e servizi hotel), nuove booking rules, ulteriori funzionalità per il conteggio piatti e, infine, degli ampliamenti del modulo CRM.

passepartout convention on line

Per settore retail, la nuova release targata Passepartout include la personalizzazione del lay-out di tutte le griglie del gestionale e, oltre a ciò, nell’ambito della replica dei dati, è stata inserita la gestione dei documenti da confermare e la possibilità di back-up e di ripristino configurazione.

Ma le novità Passepartout non si limitano alle nuove solutions: durante l’evento digitale, è stata annunciata la partnership con WorkInvoice, la piattaforma che collega le imprese che intendono cedere i rispettivi crediti commerciali (in modo da incassarli con una tempistica più celere) a investitori istituzionali.

WorkInvoice annovera un cospicuo gruppo di investitori composti da importanti fondi di investimenti, che acquistano le fatture commerciali delle imprese. Tale servizio comporta la possibilità per le aziende di ridurre i tempi di pagamento, usufruendo di una risorsa aggiuntiva al credito bancario e ciò senza distogliere tempo alle proprie attività di business per gestire i clienti insolventi, ma, al contrario, ottimizzando il flusso di cassa grazie a un indebitamento più contenuto.

Infine, Passepartout è impegnata anche nello sviluppo di solutions basate sulla tecnologia Blockchain e rivolte ad abbassare il costo della certificazione delle transazioni e ad agevolare la creazione di nuovi marketplace.

Attualmente, Passepartout annovera quasi 200 dipendenti e il suo fatturato relativo al 2019 è aumentato in misura pari quasi al 50% rispetto al 2018: a tale aumento ha contribuito in misura pari al 12,66% il target dei professionisti e quasi al 18% di quello del retail, in particolare, grazie ai risultati conseguiti da Menu (solution per la ristorazione, +21,38%), da Welcome (solution per gli hotel, +19,91%), dai servizi (+54,04%) e dal cloud (+22,79%).

Quindi, un’azienda in crescita e che continua a trovare nei risultati fin qui raggiunti importanti conferme in merito all’efficacia delle proprie strategie rivolte all’innovazione permanente di prodotto/servizio.


Marco Mancinelli

Articoli correlati (da tag)