//
           

 

Nasce iorestoacasa.delivery, la rete dei negozi di vicinato che consegnano la spesa a casa

Nasce iorestoacasa.delivery, la rete dei negozi di vicinato che consegnano la spesa a casa In evidenza

Vota questo articolo
(4 Voti)

È stato attivato iorestoacasa.delivery, il portale di servizio per i negozi di vicinato e per chi, in questo particolare momento di emergenza sanitaria legata al Coronavirus e che ha portato alla situazione di lockdown, è costretto a restare a casa. 

Quindi, si tratta di un punto di incontro tra coloro che non possono lasciare la propria dimora e gli operatori del commercio che si offrono di recapitare la spesa, il tutto gratuitamente. Il portale è stato realizzato da Ennevolte e Loud Digital Studio

Corrado Tonello CEO di Ennevolte

Corrado Tonello, ideatore dell’iniziativa e CEO di Ennevolte, ne illustra così i dettagli: “È una rete che vuole attraversare tutta Italia valorizzando in un’ottica locale l’offerta che c’è nella propria città di residenza o nelle immediate vicinanze. Con un unico scopo: dare risalto al bene comune perché, in questo momento, il bene di tutti è restare a casa, limitare al minimo gli spostamenti per limitare con ogni forma e mezzo il rischio di contagio”.

L’idea trae origine da una chat tra vicini di casa che si scambiavano informazioni sui negozi aperti della zona ed è da ciò che è derivata la necessità di diffondere questa specifica tipologia di informazioni, informazioni di immediata utilità per i cittadini che possono uscire a fare la spesa, ma, soprattutto, per le persone più fragili che sono costrette a restare in casa oppure sono particolarmente preoccupate dall’idea di dover uscire o del mettersi in coda presso i negozi.

Tonello sottolinea: “Con iorestoacasa.delivery, cerchiamo di fare questo: un portale di servizio dove è possibile fare una ricerca per codice di avviamento postale e scoprire facilmente tutte le opportunità offerte dai negozi vicini. Non ci sono commissioni e non ci sono transazioni di denaro attraverso il portale: l’unico nostro interesse è dare alle persone che hanno delle necessità le risposte più vicine a casa”.

L’inedita iniziativa è soltanto all’inizio, ma mira a decollare su tutto il territorio italiano. Registrarsi sul portale è facile e, soprattutto, non comporta alcun costo. Ogni negoziante deve semplicemente inserire la propria tipologia merceologica, la sua sede e un recapito telefonico per essere contattato. Per quanto riguarda il contatto tra domanda e offerta, viene lasciato totalmente agli utilizzatori del portale.

Articoli correlati (da tag)