//
           

 

Maps introduce l’App Roialty Zerocoda per retail e farmacie

Maps introduce l’App Roialty Zerocoda per retail e farmacie In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Maps, società operante nel settore della Digital Transformation, al fine di evitare assembramenti e in modo di contribuire al contenimento dei contagi da Coronavirus, ha realizzato l’App Roialty Zerocoda per retail e farmacie. 

Nel dettaglio, la nuova App è il risultato dell’integrazione tra altre due App preesistenti: si tratta di Artexe Zerocoda (rivolta alla gestione delle code nelle strutture sanitarie) e di Roialty OneExperience (realizzata per la digital loyalty nei settori retail e farmaceutico). Il sistema generato da Roialty Zerocoda consente all’utente di prenotare il proprio accesso, sia direttamente presso il punto vendita che via web tramite un apposito servizio on line con o senza registrazione. Al gestore degli store viene data la possibilità di configurare direttamente il numero dei punti vendita stessi, gli indirizzi, i parametri di flusso di ogni coda e le code con accesso prioritario.

Oltre a ciò, la solution presenta innovative caratteristiche tecnologiche sul duplice versante della sicurezza e della titolarità dei dati, nel pieno rispetto della vigente normativa GDPR. In più, Roialty Zerocoda prevede la possibilità di attivazione in modalità as-a-service in cloud e la piena integrabilità del servizio via API sia con i digital touchpoint del cliente che con i canali social media. Il valore peculiare dell’App targata Maps consiste nell’andare oltre alla semplice gestione della posizione all’interno di una coda, arricchendo l’esperienza di attesa con la possibilità di esprimere dei feed-back, di partecipare a sondaggi, di rispondere a quiz di conoscenza e il tutto in un ambito di applicazione delle necessarie pratiche di tutela sanitaria.

Maurizio Pontremoli Amministratore Delegato di Maps Group

Maurizio Pontremoli, Amministratore Delegato di Maps Group, ha sottolineato: “Abbiamo voluto dare una risposta immediata a un problema immediato, con un’attenzione alla personalizzazione della relazione e allo scambio di informazioni tra il cliente e chi eroga un servizio primario. Ci siamo subito attivati per integrare le funzionalità dell’App Zerocoda, già adottata per oltre 350mila accessi/anno a centri di prenotazione in sanità, con le funzionalità di Customer Data Platform e digital loyalty offerte da Roialty per arricchire l’esperienza degli utenti incentivando lo scambio informativo e l’applicazione dei comportamenti che meglio tutelano la salute collettiva”.

Inoltre, Pontremoli ha aggiunto: “Pensiamo che i clienti valuteranno con priorità l’applicazione di tali comportamenti per diversi mesi a venire, premiando le organizzazioni che sapranno farne un elemento centrale della relazione”.

Articoli correlati (da tag)