//
           

 

Efficienza energetica nel retail: ottenuta da Aldi la certificazione ISO 50001

Efficienza energetica nel retail: ottenuta da Aldi la certificazione ISO 50001 In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)

L’insegna Aldi ha iniziato il 2020 ottenendo la certificazione EN ISO 50001 per tutte le sue strutture distributive presenti sul territorio nazionale. Di fatto, l’importante attestato conferma l’impegno del retailer rivolto sia all’efficienza energetica che la sostenibilità ambientale. 

Quindi, è stato riconosciuto che il Sistema di Gestione dell’Energia dell’intera rete dei punti vendita, dei centri logistici e degli uffici dell’azienda risulta conforme ai requisiti previsti dallo standard EN ISO 50001 per una gestione energetica sempre più efficiente e una conseguente riduzione delle emissioni di CO2Nel dettaglio, gli store Aldi sono dotati di un efficiente sistema di risparmio energetico: in particolare, l’involucro degli edifici è stato progettato in modo da garantire un elevato grado di isolamento per limitare i consumi dovuti alla climatizzazione. 

Oltre a ciò, l’impianto di illuminazione di tutti i punti vendita dell’insegna è caratterizzato da innovativi corpi illuminanti dotati di tecnologia a LED, regolabili sulla base delle varie esigenze (sistemazione ed esposizione della merce, valorizzazione del prodotto), permettendo di ridurre significativamente i consumi rispetto alle soluzioni convenzionali.

Aldi reparto refrigerati

Infine, Aldi ha provveduto anche a dotarsi di tecnologie ad alta efficienza energetica sia i per banchi frigo che per le isole surgelati. Ed è in tali comparti che vengono utilizzati refrigeranti naturali a basso potenziale di riscaldamento globale al fine di minimizzare gli effetti sul clima, recuperando parte del calore generato dagli impianti per la climatizzazione dei punti vendita stessi. Il percorso diretto al raggiungimento della certificazione ISO 50001 ha previsto il coinvolgimento di tutti i collaboratori degli store e degli area manager, i quali, attraverso un’apposita attività di formazione, sono stati sensibilizzati sui comportamenti da adottare in funzione di un maggiore risparmio energetico.

Aldi Store

L’impegno assunto dal retailer per l’efficienza energetica ha consentito il raggiungimento di importanti risultati: infatti, il consumo energetico annuo per metro quadro di area vendita dei punti vendita targati Aldi è risultato inferiore di oltre il 30% rispetto alla media nazionale riportata dall’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) nelle guide settoriali relative alla GDO.

Nonostante l’ottenimento di tale e già elevato livello di performance, nel 2019, Aldi ha condotto analisi di tipo tecnico e ha realizzato interventi rivolti all’efficienza energetica che hanno portato a una riduzione ulteriore pari al 5% dei consumi energetici rispetto all’anno precedente.