Supply Chain: implementata da Daikin Australia la soluzione Active Scale di Manhattan Associates

Supply Chain: implementata da Daikin Australia la soluzione Active Scale di Manhattan Associates In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Daikin Australia, player nel comparto climatizzazione, ha scelto di adottare la piattaforma Active Scale di Manhattan Associates presso il proprio centro di distribuzione Sydney Daikin Park. La solution adottata assicura a Daikin, oltre a una visibilità end-to-end in real time, anche un controllo totale delle operazioni, un elemento fondamentale per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti.

Di recente, Daikin ha provveduto a concentrare 6 centri di distribuzione in un unico stabilimento pari a 33.000 metri quadri che, di fatto, è il più grande centro distributivo di condizionatori d’aria nel Paese oceanico. L’azienda australiana, dopo aver inaugurato il nuovo centro, necessitava di una nuova soluzione diretta sia a gestire in modo efficiente le operazioni che a potenziare la propria capacità di visualizzare e di condividere i dati della supply chain con i clienti.

In seguito, è nell’Ottobre 2019 che Active Scale è stata adottata e il sistema WMS leader di Manhattan ha permesso all’azienda di passare da un sistema di picking manuale incentrato su documenti cartacei a una catena di fornitura automatizzata, nel cui ambito le informazioni di magazzino sono rese disponibili in real time in ogni flusso di lavoro. Ed è grazie a una visione a 360 gradi delle operazioni, dalla produzione fino alla consegna, che Daikin, ora, è in grado di ottimizzare e pianificare le operazioni, migliorando, allo stesso tempo, il servizio clienti.

Raghav Sibal, Amministratore Delegato di Manhattan Associates Australia e Nuova Zelanda, ha così commentato: “La soluzione Scale di Manhattan è in grado di pianificare in anticipo il numero di pallet che serviranno, consentendo a Daikin di riempire i suoi camion in modo più efficace. Questa capacità di organizzare il carico in anticipo, oltre a funzionare sulla base di informazioni fornite in tempo reale, elimina l’incertezza dalle operazioni e consente a Daikin di essere molto più flessibile durante la giornata”.

Michael Trad, Responsabile di SCM & IT, ANZ di Daikin, ha dichiarato: “Il passaggio a Scale ci consente di assumere un maggiore controllo del nostro business a Daikin Park, avendo un migliore accesso ai dati di magazzino e ai dati dei clienti e potendo prendere decisioni più efficaci sulla base di queste informazioni in tempo reale”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience