Artificial Intelligence: LivePerson lancia LiveIntent per individuare i comportamenti dei consumatori

Artificial Intelligence: LivePerson lancia LiveIntent per individuare i comportamenti dei consumatori In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

LivePerson, player globale nel commercio conversazionale, introduce LiveIntent, la nuova solution progettata per aiutare i brand a rilevare, analizzare e risolvere in real time le necessità dei clienti.

Nel dettaglio, LiveIntent analizza le conversazioni in corso sia con Bot che con agenti umani, fornendo ai brand una visione immediata delle intenzioni dei rispettivi clienti. LiveIntent è parte di LiveEngage, la piattaforma per il conversational commerce che pone la messaggistica al centro della customer experience e che va a sostituire le chiamate vocali.

Tramite LiveIntent, i brand possono identificare e definire un insieme specifico di intenzioni rilevanti, analizzare le conversazioni di Bot e agenti umani in una dashboard real time, individuare le intuizioni da automatizzare con Conversation Builder (la piattaforma di costruzione dei Bot di LivePerson) e, infine, sia identificare le intenzioni che vengono incanalate in modo errato e sia implementare nuove politiche di instradamento in collaborazione con la soluzione di routing Maven di LivePerson basata sull’Artificial Intelligence.

In occasione del recente evento EY 2019, tenutosi a Capri, dal 4 al 6 Ottobre, Robert LoCascio, CEO di LivePerson, ha illustrato l’importanza di tale implementazione e di quanto, nel prossimo futuro, sarà una tecnologia che necessariamente dovrà essere implementata in tutte le solutions.

In particolare, LoCascio ha sottolineato: “Le aziende necessitano sempre più di uno strumento che possa permettere un’interazione dinamica con il cliente, che consenta di capirne rapidamente le esigenze e non solamente identificare un dato target e influenzarlo”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience