Con il supporto di IAKI, i followers di CRAI sui canali social sono aumentati del +150%

Con il supporto di IAKI, i followers di CRAI sui canali social sono aumentati del +150% In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

CRAI continua a crescere sui social networks grazie al supporto di IAKI: il progetto trae origine dalla volontà dell’insegna rivolta ad aumentare sia l’audience che il servizio di spesa on line, in modo da distinguersi ulteriormente sul mercato.

Incaricata dal retailer, IAKI ha realizzato una strategia multicanale tramite la realizzazione di piani editoriali predisposti in coerenza con il programma di marketing dell’azienda distributrice e, allo stesso tempo, intercettando gli interessi degli utenti sui canali social.

Filippo Fiocchi, Direttore Creativo di IAKI, illustra: “Il primo passo è stato analizzare i comportamenti di coloro che già frequentavano i canali social di CRAI, ponendo particolare attenzione alle occasioni di consumo legate a determinati periodi e alla stagionalità dei prodotti. Dopodiché, abbiamo costruito dei contenuti informativi e di intrattenimento coerenti con le caratteristiche del brand: rapporto umano, qualità della marca, disponibilità, servizio e focus sulla varietà e la qualità dell’offerta”.

In particolare, la strategia di IAKI è partita dall’analisi del comportamento delle persone nel contesto social, in cui risulta facile mostrare sia i propri gusti che i propri interessi in totale naturalezza: ciò ha consentito di realizzare piani editoriali ad hoc, sia sul versante dei contenuti, appositamente studiati per i consumatori, sia su quello attinente alla creatività, pensata per i social e non adattata da altri media. Il risultato di tale attività, che ha armonizzato gli obiettivi commerciali di CRAI con il comportamento spontaneo degli utenti sui canali social, ha registrato un aumento particolarmente rilevante dei fans su Facebook che, oramai, superano le 158.000 unità, con più di 50.000 interazioni mensili.

Mario La Viola, Direttore Marketing, Format, Rete e Sviluppo di CRAI, sottolinea: “Il nostro obiettivo è stato quello di raccontare il brand CRAI sui social network attraverso un linguaggio semplice e vicino alla nostra audience. Con IAKI abbiamo condiviso lo spirito che ci guida fin dal 1973, ben prima che nascessero i social. La nostra richiesta è stata chiara: vogliamo che i valori di CRAI vengano declinati efficacemente nei social allo scopo di instaurare e rafforzare la relazione quotidiana con i nostri consumatori anche sui nuovi mezzi di comunicazione. Una bella sfida, che stiamo vincendo grazie a piani editoriali coinvolgenti che l’agenzia ha saputo creare, comprendendo e traducendo in contenuti ricchi e accattivanti il mondo CRAI”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience