Loyalty e solidarietà: lanciata da Gruppo CRAI un’iniziativa per sostenere l’AIL

Loyalty e solidarietà: lanciata da Gruppo CRAI un’iniziativa per sostenere l’AIL

Vota questo articolo
(0 Voti)

Dona 1 euro in aggiunta alla tua spesa a favore di AIL”: così recita la comunicazione del progetto charity del Gruppo CRAI per la raccolta di fondi a favore di AIL, l’associazione italiana contro leucemie linfomi e mieloma.  

Il progetto consiste nel sostenere il progetto “Viaggi Solidali” finalizzato a dare supporto ai pazienti che hanno difficoltà ad accedere ai luoghi di cura specializzati. 

Tramite tale iniziativa, AIL offre ai pazienti la possibilità di raggiungere gratuitamente il centro ematologico di riferimento per sostenere, per esempio, visite ed esami, al fine di favorire un equo e tempestivo accesso alle cure e, al tempo stesso, di impedire ritardi o rinunce alle terapie per motivi economici.

Difatti, i beneficiari del progetto sono pazienti in condizioni di fragilità socioeconomica, costretti a spostarsi dalla propria residenza verso centri specializzati, spesso, molto lontani, per ricevere terapie adeguate per la cura di un tumore del sangue. L’importante progetto dura fino al 14 Marzo 2021.

Aderenti all’iniziativa sono gli oltre 2.000 store che espongono i materiali di comunicazione delle insegne del canale food e del canale drug: CRAI, IperSoap, Pilato, Proshop, PiùMe, RisparmioCasa (solo Puglia e Basilicata), Saponi&Profumi, Smoll e Vitulano Drugstore.

Un piccolo gesto da parte di tanti può fare la differenza: in questo caso, è sufficiente aggiungere 1 euro alla propria spesa e in cambio si riceve 1 piccolo e utile gadget, consistente in un blocchetto note con calamita che si può attaccare al frigorifero e la cui forma, la sagoma di un furgoncino, rafforza il tema della raccolta fondi e ripropone proprio l’idea del viaggio.