Zalando avanza nell'agenda strategica e registra un ottimo terzo trimestre

Zalando avanza nell'agenda strategica e registra un ottimo terzo trimestre

Pubblicato in Imprese 08 Novembre 2021

Zalando ha conseguito una solida performance finanziaria nel terzo trimestre 2021 e ha portato ulteriormente avanti la sua agenda strategica ampliando la sua base di clienti attivi, passando a un'attività di piattaforma particolarmente sostenibile.


L’azienda ha aumentato il suo GMV del terzo trimestre del 25,3% su base annua a 3,1 miliardi di euro, leggermente al di sopra del corridoio di crescita dell'obiettivo di medio termine dell'azienda del 20-25%. I ricavi sono cresciuti nello stesso periodo del 23,4% a 2,3 miliardi di euro.
La base di clienti attivi è aumentata del 30,1% su base annua a 46,3 milioni entro la fine del terzo trimestre 2021. I clienti hanno anche ordinato più frequentemente, con ordini medi per cliente attivo che hanno raggiunto un nuovo massimo storico a 5,1 ordini rispetto al passato dodici mesi. Durante tutto il trimestre, il business delle piattaforme si è sviluppato fortemente ed è cresciuto più rapidamente della crescita complessiva di GMV. Nel terzo trimestre l’EBIT rettificato è stato pari a 9,8 milioni di euro, corrispondente a un margine dello 0,4%, e quindi un livello di redditività più normalizzato rispetto all'eccezionale risultato registrato nel terzo trimestre 2020. I livelli di redditività nel sono molto in linea con il terzo trimestre del 2019, che è stato l'ultimo terzo trimestre registrato prima della pandemia.



L'azienda ha poi lanciato con successo sei mercati nel secondo e terzo trimestre del 2021 con assortimento su misura e continua il lancio internazionale del suo programma fedeltà Zalando Plus su abbonamento, migliorando il programma per i clienti francesi e espandendosi nei Paesi Bassi e in Italia. Nel nostro paese il programma è stato già lanciato nelle principali città (Milano, Roma, Verona, Torino, Napoli, Firenze, Bologna, Bergamo e Brescia) ed anche in altre aree della Penisola, con l'obiettivo di espanderlo completamente entro la fine dell'anno. D'ora in poi, i membri Plus in Italia possono non solo godere di consegne più veloci gratuite a domicilio, ma anche dell’accesso anticipato a lanci esclusivi, come nuove collaborazioni con designer. Inoltre, i membri di Zalando Plus vengono avvisati per primi quando i loro articoli preferiti tornano in stock o sono scontati. Infine, i membri hanno un servizio di assistenza prioritaria quando contattano il servizio clienti. In più, quando nuovi prodotti vengono offerti in quantità limitate, i membri Plus saranno in grado di acquistare prima di tutti gli altri. Non solo. Zalando ha potenziato anche la propria offerta con servizi esclusivi per soddisfare al meglio le esigenze dei consumatori italiani. Con il metodo di pagamento "Prova Prima, Paga Dopo" si permette ai clienti di provare i propri acquisti direttamente a casa e di pagare solo gli articoli che desiderano acquistare. Nonché un elevato livello di convenienza con la spedizione gratuita e il reso entro 100 giorni, oltre alla flessibilità per ritiro e consegna del proprio pacco in oltre 20.000 punti di Poste Italiane.



"Con questo nuovo servizio vogliamo creare un rapporto più stretto con i nostri clienti. Vogliamo offrire un'esperienza su misura e basata sulle loro esigenze. Un'esperienza che renda lo shopping su Zalando ancora più facile, ma anche più esclusivo: dando accesso ad edizioni limitate in anteprima e offrendo un servizio clienti più veloce” - commenta Riccardo Vola, General Manager Italia e Spagna.

Sempre nel terzo trimestre, Zalando ha anche introdotto nuove pratiche commerciali per la circolarità lungo l'intero ciclo di vita del prodotto, dallo sviluppo di standard di progettazione all'investimento in nuove tecnologie di riciclaggio: ad esempio, ha decuplicato la sua offerta di usato da 20.000 ad oltre 200.000 articoli in un anno.

Nel 2022 si concentrerà invece sul coinvolgimento dei clienti attraverso molteplici proposte e l'attività dei partner al di fuori della Germania sarà un fattore chiave per l'ulteriore transizione della piattaforma dell'azienda. Inoltre, il rafforzamento della sostenibilità e della Diversità e inclusione in tutte le parti dell'organizzazione farà avanzare l'ambizione di Zalando di costruire una piattaforma di moda sostenibile con un impatto netto positivo sulle persone e sul pianeta.

Zalando ha poi ribadito le sue prospettive migliorate per l'anno finanziario 2021. Il GMV dovrebbe crescere del 31-36% a 14-14,6 miliardi di euro e i ricavi dovrebbero crescere del 26-31% a 10,1-10,5 miliardi di euro. L'azienda prevede inoltre un EBIT rettificato nella metà superiore dell'intervallo guidato di 400-475 milioni di euro. Si prevede poi un investimento di circa 350 milioni di euro. In più, il gruppo continua ad aspettarsi un capitale circolante netto negativo per l'anno fiscale 2021.



Robert Gentz, Co-CEO di Zalando, ha affermato: “Durante l'anno abbiamo fatto grandi progressi in tutte le aree della nostra strategia, concentrandoci sempre sulla nostra visione a lungo termine di essere il punto di partenza per la moda e costruire una piattaforma di business veramente sostenibile con più di 30 miliardi di euro in GMV entro il 2025. Guardiamo con fiducia al 2022, con diverse iniziative strategiche in cantiere che entusiasmeranno allo stesso modo clienti e partner e spingeranno ulteriormente la nostra agenda di sostenibilità”.



David Schröder, Chief Financial Officer, ha affermato: “Siamo lieti di vedere la nostra forte performance continuare nel terzo trimestre, il primo trimestre con le economie completamente riaperte. Nonostante la crescente inflazione e le incertezze della catena di approvvigionamento, rimaniamo fiduciosi di raggiungere le nostre prospettive aggiornate per l'intero anno e ora non vediamo l'ora di entusiasmare i nostri clienti e supportare i nostri partner durante la settimana cibernetica e l'imminente stagione festiva".