Vending: annunciata da Rhea Vendors Group l’apertura di una nuova filiale in Cina

Vending: annunciata da Rhea Vendors Group l’apertura di una nuova filiale in Cina

Pubblicato in Imprese 22 Novembre 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(1 Vota)

Rhea Vendors Group, player operante a livello globale come produttore di distributori automatici di caffè e le cui solutions sono presenti in 90 Paesi, ha ufficializzato l’apertura della sua prima filiale nel continente asiatico, già operativa dallo scorso mese di Marzo. 

Rhea Cina, che va ad aggiungersi alle 11 filiali già presenti in Europa e in America Latina, ha sede a Shanghai e permette a Rhea di presidiare direttamente un mercato sia in forte crescita che interessato all’elevato livello di personalizzazione e di modularità delle macchine e dei servizi di distribuzione automatica caratterizzanti la range targata Rhea Vendors. 

 

L’azienda, con sede a Caronno Pertusella (VA), si è avvicinata al mercato cinese da diversi anni e, di recente, ha scelto di investire ulteriormente in Cina per attivare un contatto più diretto e per operare in tale territorio con lo stesso livello di servizio offerto ai clienti e ai partner di tutto il mondo.

In particolare, quella cinese è un’economia in costante crescita e con una classe media emergente che si stima, entro il 2025, passerà dagli attuali 430 milioni a 780 milioni: in tale scenario, si profila un ulteriore aumento del consumo di caffè che, stando a recenti studi, già cresce in misura pari a circa il +20% all’anno, oltre il 2% in più rispetto al tasso di crescita globale, trainato, specialmente, dai giovani consumatori che rappresenteranno oltre il 25% dell’aumento dei consumi totali in Cina entro il 2030.

Andrea Pozzolini CEO di Rhea Vendors Group

Andrea Pozzolini, CEO di Rhea Vendors Group, ha così commentato: “Per Rhea, la Cina è un Paese importante e abbiamo aperto una filiale a Shanghai per rispondere alle esigenze di un mercato oggi maturo e sempre più affine alla nostra offerta. Un mercato a cui vogliamo proporre prodotti e servizi con un elevato livello di personalizzazione e che si contraddistinguono come eccellenza del Made in Italy nel design e nella qualità della bevanda erogata, che sia un caffè, un latte o un vero cappuccino italiano”.

Poi, Pozzolini ha aggiunto: “Per noi, è importante offrire il miglior caffè possibile per poter soddisfare sia le esigenze di gusto che le abitudini di consumo dei coffee lover cinesi, ma senza mai dimenticare il caffè espresso all’italiana”.