Roberto Zoia è il nuovo Presidente del CNCC

Roberto Zoia è il nuovo Presidente del CNCC

Pubblicato in Imprese 21 Ottobre 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali (CNCC), dopo aver approvato il nuovo statuto, ha eletto il nuovo Presidente: è Roberto Zoia, che guiderà l’associazione nel triennio 2020-2023. 

Zoia, Direttore Sviluppo e Gestione Patrimonio di IGD SiiQ, sarà affiancato da 4 membri dell’Ufficio di Presidenza: si tratta di Luca Lucaroni (Eurocommercial Properties) come Vicepresidente Vicario, di Marco De Vincenzi (Klépierre) come Responsabile Finanza e Tesoreria, di Roberto Bramati (Spazio Futuro Group) e di Renato Cavalli (Prassicoop) come Vicepresidenti.

Il nuovo Consiglio Direttivo, composto da 32 membri e al quale è affidato il compito principale di definire le politiche dell’associazione e di nominarne la Giunta Esecutiva, comprenderà le figure di vertice delle più importanti società del comparto sia a livello nazionale che internazionale. 

Il nuovo statuto introduce molteplici e importanti novità, ampliando la nozione di centro commerciale ad attività distintive come leisure e food, prevedendo categorie specifiche di aziende associate (6 in totale): proprietà immobiliari, retailer, società di servizi immobiliari e finanziari, intermediari e società di gestione di centri commerciali, società di comunicazione e marketing, professionisti e advisor, fornitori di beni e servizi.

Roberto Zoia ha sottolineato: “La pandemia da Covid-19 ha costretto anche i centri commerciali a sfide inaspettate che l’associazione ha saputo affrontare con un lavoro incessante, sostenendo il settore in un momento di crisi senza precedenti e raggiungendo importanti risultati anche nei rapporti con le istituzioni. Continueremo a lavorare per essere il punto di riferimento dell’intera filiera, consolidando i progressi fatti e guardando al futuro del CNCC quale organo inclusivo e collegiale”.