Affidata da UnipolSai a Epipoli la distribuzione delle gift card #AndràTuttoBene Premium

Affidata da UnipolSai a Epipoli la distribuzione delle gift card #AndràTuttoBene Premium

Pubblicato in Imprese 13 Ottobre 2020 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

Epipoli, FinTech italiana specializzata in carte prepagate, sistemi di engagement e di couponing, è stata scelta da UnipolSai, compagnia assicurativa del Gruppo Unipol, per distribuire in alcuni specifici canali le nuove gift card #AndràTuttoBene Premium. 

Nel dettaglio, acquistando la nuova gift card è possibile attivare direttamente on line la polizza #AndràTuttoBene Premium che fornisce una copertura assicurativa in caso di positività al Coronavirus. In questo modo, l’assicurato può beneficiare di un sostegno concreto consistente in una diaria giornaliera pari a 120 euro in caso di ricovero e, in caso di intubazione, di una somma di 5.000 euro.

Con una sola gift card, in particolare, l’utente ha la possibilità di coprire un adulto e, senza alcun costo aggiuntivo, un minore di 15 anni. Oltre a ciò, la polizza fornisce un servizio di ambulanza, di teleconsulto con specialisti, di assistenza post ricovero e, infine, di supporto psicologico. Per ogni gift card venduta, UnipolSai provvederà a donare 2 euro all’ente nazionale AUSER, associazione per l’invecchiamento attivo.

Infine, l’offerta assicurativa disponibile sulla piattaforma MyGiftCard comprende anche prodotti per la protezione degli animali domestici, per la protezione del singolo e della famiglia in caso di infortunio, oltre a soluzioni in ambito mobilità e rappresenta, di fatto, una modalità nuova di distribuzione strutturata dalle due compagnie del Gruppo UnipolUnipolSai e Linear

Gaetano Giannetto Fondatore e Presidente di Epipoli

Gaetano Giannetto, Fondatore e Presidente di Epipoli, commenta: “Le nostre gift card sono un simbolo di una nuova era, dove tutto può essere digitalizzato ed è facilmente gestibile dall’utente finale. Siamo orgogliosi della nostra partnership con UnipolSai e Linear, che ci permette di offrire, ancora una volta, un supporto concreto anche a progetti ideati per offrire protezione indispensabile, soprattutto, nel contesto sanitario attuale. Le nostre carte sono un ponte tra mondo fisico e mondo digitale: una caratteristica che diventa essenziale ora più che mai”.