Giacomo Frizzarin nominato Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate di Microsoft Italia

Giacomo Frizzarin nominato Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate di Microsoft Italia

Vota questo articolo
(0 Voti)

Giacomo Frizzarin, classe 1974, è il nuovo Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate di Microsoft Italia ed entra a far parte del Leadership Team della filiale milanese. 

Nell’ambito del nuovo ruolo, a Frizzarin è affidato il compito di coniugare le esigenze delle aziende italiane con le opportunità offerte dalle nuove tecnologie a supporto del loro business.

In particolare, l’obiettivo della Divisione consisterà nel continuare ad abilitare le imprese a raggiungere i rispettivi obiettivi di crescita e di supportare il Made in Italy per raggiungere ulteriori livelli di competitività, facilitando l’adozione delle piattaforme Cloud di Microsoft, aiutando le aziende a trarre vantaggio dalla flessibilità del Cloud di Azure secondo un modello ibrido in grado di garantire il massimo livello di performance e sicurezza, digitalizzando l’ambiente lavorativo in ottica di Modern Workplace, potenziando le possibilità di comunicazione e di collaborazione da remoto grazie ai tool intelligenti di Microsoft 365 e, infine, ottimizzando la gestione delle attività, dei clienti e delle risorse ricorrendo sia alle applicazioni di business che alle funzionalità di data analytics offerte da Dynamics 365.

Microsoft Italia

Prima di approdare a Microsoft, nel 2015, Frizzarin ha svolto ruoli di crescente responsabilità, sia in Italia che all’estero, presso aziende leader del comparto ICT, quali HP, Cisco, Autodesk e Nokia. Successivamente, in Microsoft, il manager ha guidato il team di vendita nei mercati Retail e Telecomunicazioni nella Divisione Enterprise Partner Group, dove ha concretizzato importanti progetti d’innovazione negli ambiti Cloud, Artificial Intelligence e Mixed Reality.

Appena ricevuta la nuova nomina, Giacomo Frizzarin ha dichiarato: “Sono entusiasta di entrare a far parte di questo team con l’obiettivo di facilitare alle PMI l’accesso alle tecnologie e supportare la trasformazione digitale del sistema economico italiano. In questo momento di emergenza, il Cloud Computing sta confermando il proprio ruolo cruciale nell’aiutare le imprese a rimanere operative e a garantire la continuità dei propri servizi, ripensando le modalità di lavoro e i modelli di business”.

Poi, Frizzarin ha aggiunto: “L’innovazione costituirà un volano anche per la ripresa, per aiutare le aziende locali a rilanciarsi e a competere in un mercato sempre più globale. Grazie anche al supporto del nostro ecosistema di partner, ben radicato su tutto il territorio nazionale e con expertise diversificate nei vari settori industriali, sono sicuro che riusciremo a trasformare le sfide in opportunità e a contribuire alla crescita del Made in Italy”.