Valentina Pavan nominata Direttore Generale di Sendabox

Valentina Pavan nominata Direttore Generale di Sendabox

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sendabox.it, la piattaforma on line che integra soluzione di logistica con i servizi di corrieri nazionali e internazionali, ha rafforzato il proprio Management Team tramite l’ingresso di Valentina Pavan nel ruolo di Direttore Generale. 

Pavan entra in Sendabox dopo aver maturato una qualificata esperienza pluriennale in Nexive, player presso il quale ha ricoperto vari ruoli strategici, prima, come Direttore Marketing, Comunicazione e Customer Operations, poi, come Parcel Development Director e, infine, dal 2017, in qualità di Chief Commercial Officer. Prima di entrare in Nexive, la manager aveva maturato una significativa esperienza professionale presso importanti aziende nazionali e multinazionali operanti in settori merceologici e in contesti di mercato diversificati, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità.

Presso Sendabox, Pavan affiancherà Federico Pozzi ChiesaFondatore e Amministratore Delegato, nell’ambito della strategia di sviluppo e del mantenimento della posizione di leadership, occupandosi di supervisionare le attività di marketing, vendita e operative sia per assicurare il raggiungimento degli obiettivi di budget della società che per seguire tutti i progetti di evoluzione della piattaforma in modo da renderla sempre più competitiva e sintonizzata con le esigenze dei clienti.

Appena ricevuta la nomina a Direttore Generale, Valentina Pavan ha dichiarato: “Sendabox rappresenta la perfetta sintesi tra la trasformazione digitale e lo sviluppo dell’e-commerce, grazie alla sua innovativa piattaforma che offre servizi di spedizione e logistica. Rappresenta anche l’integrazione tra on line e off line, grazie alla rete di punti ritiro sul territorio”.

Poi, Pavan ha sottolineato: “Servizi come quello offerto da Sendabox diventeranno sempre più strategici, soprattutto, in un momento in cui le spedizioni on line giocano un ruolo fondamentale nell’economia di tutti i Paesi. Sono molto motivata a mettere in gioco tutto il mio know-how per affrontare la nuova fase di sviluppo di Sendabox e supportare Federico Pozzi Chiesa nell’implementazione della strategia. In pipeline, abbiamo lo sviluppo di progetti ambiziosi che accorpano logistica, consegne same-day, pagamenti e ulteriori servizi innovativi, con l’obiettivo di essere sempre più un hub di scambio, un facilitatore di operazioni e-commerce capaci di creare soddisfazione nel nostro cliente, un vero e proprio system intregrator a tutto tondo, lato logistico”.