//
           

 

Federico Lovadina è il nuovo Presidente di SIA

Federico Lovadina è il nuovo Presidente di SIA

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Consiglio di Amministrazione di SIA, società hi-tech operante a livello europeo nel comparto dei servizi e delle infrastrutture di pagamento e controllata da CDP Equity all’83,09%, ha nominato Federico Lovadina nuovo Presidente. 

Lovadina (nella foto) accede al nuovo incarico in sostituzione del dimissionario Giuliano Asperti. Inoltre, designati da Cassa Depositi e Prestiti (CDP), sono stati nominati per cooptazione 5 nuovi Consiglieri della società: oltre a Federico Lovadina, si tratta di Andrea Cardamone, Fabio Massoli, Andrea Pellegrini e Carmine Viola.

Ora, il Consiglio di Amministrazione di SIA è composto da 11 membri nelle persone di: Federico Lovadina (Presidente), Massimo Sarmi (Vice Presidente), Nicola Cordone (Amministratore Delegato) e dai Consiglieri Andrea Cardamone, Alessandro Garofalo, Fabio Massoli, Andrea Pellegrini, Salvatore Poloni, Giacomo Riccitelli, Francesco Silva e Carmine Viola.

Al termine dei lavori, il Consiglio di Amministrazione ha espresso gratitudine e apprezzamento per il lavoro svolto con competenza e professionalità sia all’ex Presidente Giuliano Asperti che ai Consiglieri uscenti.

Il Gruppo SIA, che annovera più di 3.400 dipendenti, ha chiuso il 2018 con ricavi pari a 614,8 milioni di euro, gestendo 14 miliardi di transazioni per servizi istituzionali, 7,2 miliardi di operazioni con carte, 3 miliardi di pagamenti, 51,7 miliardi di transazioni finanziarie e trasportando in rete 1.204 terabyte di dati.