Partnership tra FabricaLab e Process Factory per realizzare il software Reporting 4sustainability

Partnership tra FabricaLab e Process Factory per realizzare il software Reporting 4sustainability

Vota questo articolo
(0 Voti)

Unendo risorse umane e competenze, FabricaLab e Process Factory hanno scelto di sviluppare insieme Reporting 4sustainability, il software ad hoc per la reportistica di sostenibilità, innovando, a livello di concept e tecnologia, un processo prevalentemente realizzato manualmente dalle aziende. 

L’obiettivo consiste nell’ottimizzare le attività correlate in modo da rendere non soltanto tale processo più accurato, ma anche più veloce e solido il complesso dei dati elaborati. Rivolto, inizialmente, al settore Fashion & Luxury, in seguito, il software sarà esteso anche ad altri comparti.

Francesca Rulli Process Factory

Francesca Rulli, Founder and General Manager di Process Factory, dichiara: “Se realizzato con metodo, il Bilancio di Sostenibilità è uno strumento potente di comunicazione verso i propri clienti e di definizione delle azioni di sviluppo sostenibile. È una prova attendibile della veridicità del percorso intrapreso dall’organizzazione per integrare etica e business e per costruire sistemi di misurazione trasparenti”.

Ed è proprio per valorizzare tale principio che la società ha cercato un partner capace di supportare, a livello tecnologico, il suo protocollo Reporting 4sustainability, in modo da rappresentare con accuratezza e affidabilità le prestazioni dell’azienda e ciò tramite la costruzione di KPIs di misurazione delle iniziative di sostenibilità che prendano in considerazione le tre dimensioni economico-organizzativa, ambientale e sociale. Poi, Rulli aggiunge: “Fabrica Lab è, in tal senso, il partner ideale, avendo già progettato un workflow a supporto della raccolta dati con processi autorizzativi mirati alla generazione di una reportistica strutturata e, al tempo stesso, facile da leggere”.

Giulio Meghini CEO FabricaLab

Giulio Meghini, Founder and CEO di FabricaLab, sottolinea: “Eravamo alla ricerca di una soluzione innovativa per i nostri clienti che operano prevalentemente nel mercato del Fashion & Luxury, ma nulla ci convinceva davvero. Alla fine, abbiamo trovato un interlocutore come Process Factory provvisto del necessario know-how e con molti casi reali all’attivo, gestiti con il supporto di strumenti tradizionali”.

Inoltre, Meghini illustra: “Ciò che abbiamo fatto è stato sviluppare un nuovo software basato sulla nostra piattaforma di classe enterprise PCube, l’orchestratore di processi per il popolamento dei modelli di analisi già adottato da molti nostri clienti. Il risultato è una soluzione innovativa, semplice, ma molto potente per aiutare le aziende del settore moda a dotarsi di un Report di Sostenibilità all’avanguardia sotto ogni profilo”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience