Oltre 100mila meeting virtuali organizzati da ECRM Connect

Oltre 100mila meeting virtuali organizzati da ECRM Connect

Vota questo articolo
(0 Voti)

ECRM, player operante a livello globale nella conduzione di relazioni commerciali a lungo termine per i comparti della vendita al dettaglio, della ristorazione e del farmaceutico/medico, ha superato le 100mila riunioni organizzate e ospitate su ECRM Connect, la piattaforma di proprietà che l’azienda ha sviluppato per consentire ad acquirenti e venditori di partecipare a riunioni digitali interattive dal vivo su larga scala.  

Oltre a ciò, la partecipazione degli acquirenti di alto livello è cresciuta di oltre il +20% da prima dell’emergenza pandemica, quando i rivenditori e gli operatori di servizi di ristorazione hanno abbracciato il virtuale insieme all’ingente efficienza e risparmio di tempo che tale tecnologia offre durante le riunioni di persona. 

Conor O’ Farrell, Responsabile Acquisti per Positive Healthcare di Boots Ireland, ha dichiarato: “Penso che il virtuale sia un nuovo modo di fare affari che probabilmente rimarrà anche dopo la scomparsa di Covid”. O’ Farrell partecipa regolarmente ai programmi ECRM e attribuisce loro il compito di aiutare lui e i suoi colleghi a diventare i primi sul mercato con brand innovativi. Oltre 3.450 acquirenti e 2.965 fornitori hanno partecipato a 100.745 riunioni in 92 sessioni virtuali specifiche per categoria destinate ai mercati statunitense, europeo, latinoamericano e asiatico da quando ECRM Connect è stata lanciata nel Maggio 2020.

La piattaforma permette ad acquirenti e venditori di partecipare a incontri video diretti ed è personalizzata con strumenti specifici per le loro esigenze di riunione, compresa la capacità di prendere appunti sulle riunioni, rivedere i prodotti e le capacità dei fornitori, classificare le riunioni con una valutazione da 1 a 5 stelle, comunicare le tempistiche di follow-up e qualsiasi passo successivo.

Un Senior Category Manager di un’importante catena alimentare regionale operante negli USA ha affermato: “Non è possibile eguagliare l’efficienza che il virtuale offre quando si tratta di scoperta di prodotti. Ho partecipato a 8 programmi virtuali ECRM da quando è stata lanciata la piattaforma e ho avuto centinaia di incontri con i fornitori. Non avrei potuto incontrare di persona così tanti brand”. Senza viaggi dispendiosi in termini di tempo, i programmi virtuali di ECRM stanno anche consentendo agli acquirenti di seguire più rapidamente e, di conseguenza, i fornitori stanno arrivando sugli scaffali più velocemente che mai.

Ahmad Rifaie, Vicepresidente delle vendite e del marketing per il marchio di bevande Savia USA, ha sottolineato: “I programmi virtuali di ECRM sono stati fondamentali nei nostri piani per il lancio nel mercato della vendita al dettaglio di massa. Siamo già sugli scaffali di un rivenditore nazionale e, presto, saremo in un altro, grazie ai programmi ECRM a cui abbiamo partecipato nella seconda metà dell’anno scorso”.

ECRM

Quest’anno, ECRM ospiterà oltre 100 sessioni virtuali globali in diverse categorie. In questo periodo di incertezza e di restrizioni di viaggio, ECRM continua a fornire valore ad acquirenti e venditori offrendo soluzioni che li aiutano ad andare avanti con le loro attività, proprio come ha fatto l’azienda negli ultimi 25 anni.

Kurt Repola, Vicepresidente Senior del marketing presso ECRM, ha precisato: “È chiaro dal feed-back che abbiamo ricevuto da acquirenti e venditori che le riunioni virtuali sono destinate a durare. Il coinvolgimento a distanza è stato integrato nelle operazioni quotidiane dei nostri clienti dall’inizio della pandemia e la maggior parte prevede di renderlo una componente chiave del modo in cui condurranno gli affari in futuro”.

Nicolò Costanzo, Managing Director di Italian Fair Service, ha affermato: “Come Italian Fair Service, crediamo nella professionalità di ECRM e nella sua esperienza nel settore per l’organizzazione di incontri professionali tra buyer e fornitori. Crediamo che, con questa collaborazione, i fornitori italiani possano far crescere il proprio business all’estero incontrando i top decision maker di rilevanti categorie del food. Tutti i professionisti del settore agroalimentare italiano sono invitati a partecipare al prossimo Programma Mediterranean Food Program che si terrà dal 14 al 16 Settembre 2021”.