Supply chain e automazione: CLS intensifica il proprio percorso verso l’innovazione

Supply chain e automazione: CLS intensifica il proprio percorso verso l’innovazione

Vota questo articolo
(0 Voti)

CLS, player italiano specializzato in noleggio, vendita e assistenza di carrelli elevatori, oltre che in mezzi e attrezzature per la logistica, spinge ulteriormente l’acceleratore sul versante dell’innovazione. 

Traendo spunto dalla particolare situazione legata all’emergenza pandemica e al conseguente impatto in ambito economico, CLS ha plasmato il suo approccio di business portandolo a un livello marcatamente consulenziale: si tratta di una trasformazione che, di fatto, non mette da parte la qualificata esperienza nelle macchine e attrezzature per la logistica, la vendita e l’assistenza di carrelli elevatori, ma ne pone il know-how al servizio di un approccio rivolto a soddisfare i bisogni dei clienti. Tale direzione parte dall’istituzione, avvenuta nel 2019, della Business Unit dedicata all’automazione e alla digitalizzazione dei processi manutentivi.

In particolare, è CLS iMation la chiave targata CLS per aprire nuove opportunità verso il futuro dell’automazione: il team di esperti di CLS mette a disposizione dei clienti sia un approccio consulenziale di alto livello che una visione innovativa al servizio delle necessità attuali e future delle imprese di ogni comparto attraverso l’ideazione, lo sviluppo e l’implementazione di solutions per l’automazione dell’intralogistica totalmente su misura.

CLS ha portato il servizio in questione con successo in Italia e lo sta estendendo in Europa proiettandone sui mercati esteri la commercializzazione, la consulenza e anche l’assistenza di sistemi automatici promossi dalla Business Unit stessa. Il percorso di innovazione dedicato a supportare le esigenze concrete dell’Industria 4.0 è passato, nel corso dell’evoluzione di CLS, dalla digitalizzazione con sistemi di telemetria alle macchine automatiche fino all’utilizzo di collaborative robot per, in seguito, sfruttare l’Artificial Intelligence che, oggi, guarda verso i sistemi di simulazione.

Michele Calabrese Responsabile Business Unit CLS iMation

In merito, Michele Calabrese, Responsabile di CLS iMation, commenta: “Fino ad oggi, abbiamo attinto al patrimonio tecnico e culturale di CLS per fornire macchine automatiche per la movimentazione di carichi, primo fra tutti, attraverso l’Agilox. Abbiamo cominciato a studiare soluzioni per ottimizzare i processi dei clienti, oltre che automatizzarli. Ci siamo accorti, però, della necessità di ulteriori passi in avanti per dare ai clienti soluzioni efficienti nel loro complesso”.

Inoltre, Calabrese sottolinea: “Dopo la fornitura di macchine automatiche per la movimentazione dei carichi, abbiamo pertanto introdotto i cobot per connettere le linee di produzione ai veicoli automatici e, oggi, stiamo pensando ai robot in applicazioni di manipolazione logistica quando sono necessarie prestazioni elevate. Stiamo, inoltre, pensando di introdurre una soluzione per i magazzini automatici facile da installare in ambienti esistenti e flessibili nell’utilizzo”.

In tale contesto, è il lancio del nuovo sito CLS a rivestire un passo significativo, dal momento che rappresenta un importante traguardo, allo stesso tempo, un duplice punto di partenza: da un lato, è un ulteriore passo nella digital transformation che ha coinvolto CLS negli ultimi 5 anni e, dall’altro, racconta quello che CLS intende diventare nel prossimo futuro.

Paolo Vivani AD CLS

Paolo Vivani, Amministratore Delegato di CLS, dichiara: “Ci troviamo di fronte a una serie di sfide che ci stanno facendo ripensare come debba essere svolto al meglio il lavoro, ovvero in una maniera più efficiente, più rispettosa della salute delle persone e più attenta agli elementi legati alla sicurezza. Durante questo delicato periodo, non abbiamo mai smesso di concentrarci sullo studio di nuove soluzioni, mettendo a disposizione dei nostri clienti un approccio consulenziale innovativo che può realmente fare la differenza e fornire valore aggiunto”.

Poi, Vivani aggiunge: “Continuiamo a seguire il ritmo dell’innovazione che, inevitabilmente, accelera anche l’esigenza di una sempre rinnovata capacità di risoluzione dei problemi. Sono tutte aree in cui CLS ha saputo sviluppare delle soluzioni innovative e creative e nelle quali noi sempre più ci concentreremo. Il nostro nuovo sito prende spunto proprio da questa visione”.