DHL Supply Chain attiva due nuove Business Unit per la logistica farmaceutica

DHL Supply Chain attiva due nuove Business Unit per la logistica farmaceutica

Vota questo articolo
(0 Voti)

In Italia, DHL Supply Chain è la principale impresa di logistica farmaceutica e conferma il proprio interesse nel proseguire a investire in tale settore trasformando e ampliando la propria Business Unit Life Sciences & Healthcare, suddividendola in Pharma Retail & Medical Devices e Hospital & Specialty Pharma. 

Le esigenze logistiche di questi due settori sono estremamente differenti come diversi sono i canali di distribuzione: è per questo motivo che DHL Supply Chain ha deciso di perseguire la strategia di specializzazione nei segmenti del mercato farmaceutico e dei loro canali di vendita con siti, soluzioni logistiche e servizi ad hoc.

Le due nuove Business Unit continueranno a operare sinergicamente tramite un comune approccio ai processi IT e alle tecnologie, ai processi di qualità, alla formazione e al miglioramento continuo: nel dettaglio, oltre a condividere sinergie e soluzioni di trasporti, saranno complementari nei nuovi servizi sviluppati per l’industria farmaceutica e medicale, in modo da offrire ai clienti competenze e specificità su misura.

Alberto Pizzi Business Unit Pharma Retail and Medical Device DHL

Alberto Pizzi, manager con più di 28 anni di esperienza in azienda, dopo aver svolto diversi incarichi direttivi sempre nel comparto Life Science & Healthcare, già nel Board di DHL Supply Chain Italy, guiderà la Business Unit Pharma Retail & Medical Device che, in particolare, sarà focalizzata nella logistica per il farmaco generico, per i prodotti destinati al canale farmacia e diretta al mercato del medical device.

Pina Putzulu Business Unit Hospital and Specialty DHL

Invece, Pina Putzulu, da 15 anni in forza all’azienda, ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in ambito Sales, Strategy & Marketing, già nel Board DHL Supply Chain Italy, guiderà la Business Unit Hospital & Specialty Pharma che sarà rivolta alle soluzioni sia per il comparto biopharma e specialty pharma che al canale ospedaliero.

Antonio Lombardo Presidente e Amministratore Delegato di DHL Supply Chain Italy

Antonio Lombardo, Presidente e Amministratore Delegato di DHL Supply Chain Italy, illustra così il lancio delle due nuove Business Unit: “Da alcuni anni, DHL Supply Chain persegue una strategia di specializzazione con la volontà di servire i nostri clienti con siti, soluzioni logistiche e servizi disegnati sulle esigenze specifiche dei diversi segmenti del mercato farmaceutico e dei loro canali di vendita. Abbiamo preso questa decisione riconoscendo che potremo continuare a supportare i nostri clienti con un modello di business più mirato, unico sul mercato, che ci consentirà una maggiore specializzazione nel know-how, nei processi e negli investimenti e una migliore capacità di affrontare un mercato in rapido cambiamento”.

Poi, Lombardo sottolinea: “Per me e per i miei team, sarà un piacere approfondire con i clienti le nuove opportunità che ci offrirà questa nuova organizzazione, personalizzando con ognuno di loro i servizi di logistica di cui hanno bisogno. Guardando al futuro, DHL Supply Chain continuerà a essere la principale azienda di logistica farmaceutica in Italia, proseguirà con il piano di ingenti investimenti in questo settore e con un’attenzione ancora maggiore all’evoluzione e alle necessità della supply chain del mondo Life Science and Healthcare”.