A Madrid, organizzata da AP.esse la prima convention europea sull’innovazione del retail

A Madrid, organizzata da AP.esse la prima convention europea sull’innovazione del retail

Vota questo articolo
(1 Vota)

AP.esse, player specializzato nella distribuzione di solutions sia per l’automazione del punto vendita che per la gestione dei processi di tutta la filiera produttiva e distributiva, lo scorso Ottobre, ha organizzato, a Madrid, la prima convention europea sull’innovazione del retail. 

Importanti aziende operanti a livello mondiale, tra le quali Microsoft, Ingenico Group, Avnet, Glory ed eFAN, hanno condiviso le novità attinenti alle sfide e alle opportunità che stanno trasformando il settore del retail, non soltanto dal punto di vista fisico, ma anche e soprattutto in ambito digitale. La convention è stata incentrata sull’analisi dei cambiamenti in corso nel panorama mondiale del retail e dei principali driver che stanno ridefinendo il comparto: da una parte, il nuovo cliente, sempre più a suo agio con le tecnologie digitali e, al tempo stesso, sempre più esigente, dall’altra, la tecnologia che sta alimentando un’economia al dettaglio ogni giorno sempre più connessa e globale.

In occasione dell’evento, l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail del Politecnico di Milano ha illustrato i risultati delle ricerche condotte durante gli ultimi anni, illustrando i casi di maggior interesse. In particolare, il dibattito ha evidenziato come il successo dipenda anche dalla capacità di comprendere e di anticipare le richieste dei consumatori in tutte le fase della shopping experience. Oggi, i consumatori sono sempre più esigenti e le loro aspettative aumentano costantemente anche a causa della capacità sia dei grandi retailer che dei giganti dell’e-commerce di creare relazioni sempre più strette e offerte personalizzate che, di fatto, riproducono ciò che i clienti effettivamente desiderano.

Enzo Baratto, Presidente di AP.esse SpA e Managing Director di POSBANK Europe (nella foto), ha tenuto a sottolineare: “Lo sviluppo di un business concreto e reale non può essere portato avanti unicamente dai provider di tecnologia. Il tempo del one man show è finito. Il mercato è diventato così complesso che nessuno può affrontarlo da solo. La sinergia tra competenze verticali, oggi, è obbligatoria per lavorare in un’ottica win-win. Innovazione non è solo una parola, ma è fatta dalle persone che si impegnano quotidianamente nel dare una risposta alle richieste emergenti del mercato”.

Inoltre, riferendosi all’innovazione sia dei sistemi di pagamento che di cash management, oltre che alla presentazione delle ultime novità tecnologiche proposte da POSBANK per il mercato continentale, Baratto ha aggiunto: “Siamo entusiasti di vedere che così tante persone hanno accolto il nostro invito. Questo evento rappresenta, per noi, un nuovo orizzonte. Abbiamo riunito i migliori professionisti d’Europa, spinti non solo dalla ricerca di soluzioni tecnologiche, ma, anche e soprattutto, dal desiderio di condividere esperienze e conoscenze per accompagnare al meglio i retailer in questa rivoluzione verso il Retail 4.0”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience