Sottoscritto da Decathlon l’impegno di ridurre le emissioni di CO2

Sottoscritto da Decathlon l’impegno di ridurre le emissioni di CO2

Vota questo articolo
(1 Vota)

L’insegna Decathlon ha sottoscritto l’impegno di ridurre le emissioni di CO2 e ha firmato la Carta dell’Industria della Moda per l’Azione Climatica.

In questo modo, Decathlon ha provveduto a convalidare scientificamente una traiettoria per la riduzione delle emissioni di CO2 a favore di uno sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi stabiliti nell’Accordo di Parigi. Isabelle Guyader, Leader dello Sviluppo Sostenibile di Decathlon, ha dichiarato: “In qualità di ideatori e  distributori  di  articoli  sportivi,  abbiamo la responsabilità di ridurre le nostre emissioni di  CO2 in linea con le raccomandazioni del mondo scientifico”.

Poi, Guyader ha aggiunto: Siamo convinti che, per poterlo fare, dobbiamo adottare una traiettoria riconosciuta scientificamente e lavorare con altri produttori e attori del settore tessile, sotto l’egida della Carta dell’Industria della Moda per l’Azione Climatica”.

Ed è proprio in tale prospettiva che Decathlon ha aderito all’iniziativa internazionale Science Based Target, la quale ha convalidato gli impegni di Decathlon stessa a favore del clima: (A) ridurre del 75% le emissioni totali di CO2 (perimetro 1 e 2); (B) sollecitare i principali fornitori nel definire, sulla base di dati scientifici, una traiettoria rivolta a ridurre le emissioni di gas a effetto serra entro il 2024.

Tali obiettivi sono accompagnati da un impegno comune diretto alla riduzione del 40% delle emissioni di CO2 per prodotto venduto, tra il 2016 e il 2026, su tutte le attività di Decathlon (perimetro 1, 2 e 3).